FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Eva Henger su una sedia a rotelle: "Ho ancora dolori allucinanti, piango per la coppia morta"

L'attrice si racconta a due mesi dall'incidente in Ungheria

Eva Henger a due mesi dall'incidente

E' costretta a muoversi su una sedia a rotelle, ma ogni tanto Eva Henger riesce ad alzarsi.

A due mesi dall'incidente in

Ungheria

con il marito, l'attrice 49enne racconta la convalescenza al settimanale "

Novella 2000

". "Ancora piango spesso per tutto quello che è successo. Mi viene in mente l’incidente, le due persone che non ci sono più. Mi dispiace tantissimo", confessa.

 



 


"Non è importante di chi sia stata la colpa - prosegue - Nessuno è uscito di casa con l’intento di fare del male a qualcuno. La cosa importante è che a questa tragedia abbiamo partecipato in quattro e ora in due non ci sono più. Quando riuscirò a camminare e uscirò vorrei andare a porgere i fiori per loro e dire due parole".


 


Ora la Henger sta meglio, ma non dimentica i momenti difficili: "E' stato stupendo vedere un miglioramento perché ci sono stati momenti bruttissimi di depressione e momenti di speranza. Ci sono giorni in cui ho dei dolori allucinanti, molto forti, e altri in cui ne ho molti meno. Per esempio a volte ho tanto dolore all’osso sacro e al bacino...".


 


TI POTREBBE INTERESSARE:



 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali