FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Covid, Carlo Conti sta meglio: dimesso dall'ospedale di Careggi

Il conduttore, che era stato ricoverato per precauzione qualche giorno fa, sta meglio e lo ha annunciato lui stesso con un post su Instagram


Instagram

Carlo Conti è stato dimesso dall'ospedale di Careggi a Firenze, dove era stato ricoverato qualche giorno fa nel reparto Covid. E' lo stesso conduttore ad annunciarlo postando su Instagram un primo piano che lo ritrae con la mascherina chirurgica calcata sul volto e la scritta "Verso casa!!! Home sweet home" e tre emoticon sorridenti.

LEGGI ANCHE: Covid, Carlo Conti ricoverato in ospedale a Firenze: "Tranquilli, torno presto"

 

Dopo aver condotto dall'isolamento fiduciario domestico la puntata di due settimane fa di "Tale e quale show", Conti è intervenuto venerdì scorso in collegamento telefonico dall'ospedale per rasserenare il suo pubblico: "Tranquilli, mi sto riprendendo", ha assicurato, rendendo poi omaggio a Gigi Proietti e ricordando la campagna Airc per la lotta contro il cancro. "Spero di stare bene, di passare una buona settimana e la prossima settimana di stare ancora tutti insieme", ha concluso.

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali