FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Capitan Harlock contro il coronavirus: un'asta benefica per l'ospedale di Torino 

Leiji Matsumoto, creatore del celebre personaggio, che era stato curato alle Molinette lo scorso anno dopo un grave malore, ha deciso di mettere allʼasta un suo disegno e devolvere il ricavato al nosocomio


Anche Capitan Harlock scende in campo nella lotta al coronavirus. Lo fa con un disegno originale realizzato dal maestro Leiji Matsumoto, creatore del celebre personaggio. Matsumoto, che a novembre era stato curato all'ospedale Molinette di Torino, ha pensato di sdebitarsi realizzando il disegno da mettere all'asta su ebay: il ricavato sarà destinato all'acquisto di dispositivi di protezione individuale per il personale medico e infermieristico.

LEGGI ANCHELeiji Matsumoto sta bene: il creatore di "Capitan Harlock" dimesso dall'ospedale

 

Matsumoto ha affidato il disegno (uno shikishi, ovvero un cartoncino a fondo bianco decorato a inchiostro) e un messaggio all'Associazione Culturale Leiji Matsumoto, che ha condiviso l'iniziativa con un post su Facebook.

 

leiji matsumoto

 

"Ho saputo dagli organi di informazione giapponese della situazione tragica italiana legata alla pandemia da coronavirus, della sofferenza del vostro popolo e del paese che amo tanto - ha scritto il maestro -. In particolare ho appreso delle difficoltà degli ospedali nel curare i malati, ma allo stesso tempo della forza e del coraggio dei medici e degli infermieri italiani. Ho pensato al personale dell’ospedale Molinette di Torino che si è preso cura della mia salute - ha continuato -; i loro volti e la loro energia, insieme alle cure, mi hanno consentito di tornare a stare bene. A tutti quelli che come loro mettono a rischio la propria vita per quella degli altri va il mio pensiero, ed il mio auspicio che #andràtuttobene. Coraggio Italia!”.

 

L'asta terminerà domenica 26 aprile alle 15 (per partecipare clicca qui)

 

Heidi, Remi, Goldrake & Co.: i cartoni giapponesi che hanno cambiato la tv

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali