FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alessia Prete piange a "Pomeriggio Cinque": "Amo Matteo...ma avevo bisogno di lui e non cʼera"

Lʼex gieffina si sfoga nel salotto di Barbara dʼUrso e scoppia in lacrime raccontando perchè è finita tra lei e il calciatore

"Lo amo e mi assumo tutte le responsabilità, ma avevo bisogno di più affetto...". Scoppia in lacrime Alessia Prete, l'ex gieffina raccontando a Barbara d'Urso le ragioni per cui la sua love story con Matteo Gentili sembra essere giunta al capolinea. Nel salotto di "Pomeriggio Cinque" la 29enne torinese ammette: "L'ho fatto arrabbiare molto..."

La loro storia era cominciata nella Casa del Grande Fratello numero 15. Prima un po' in sordina, poi a suon di effusioni e baci in pubblico. Ed era continuata anche fuori, con il tifo e l'appoggio di tutti. La distanza, lei studentessa a Torino, lui calciatore a Viareggio e alcune incomprensioni però hanno avuto la meglio e dopo nove mesi la loro favola sembra essere finita senza una vera ragione. "Abbiamo avuto un periodo no. Ero un po’ stressata perché ero sotto esame e sono arrivata al punto che avevo bisogno di un po’ più di affetto, una parolina in più ed ho accusato Matteo di queste mancanze”. racconta Alessia, che si assume tutte le responsabilità: "L’ho fatto arrabbiare molto, so di essere pesante a volte... ma ero in crisi e lui invece ha deciso di cancellare le nostre foto su Instagram...". L'ex gieffina ha poi detto di essere andata a Viareggio per chiarire e parlare direttamente con lui: "Ci siamo presi una pausa di riflessione...Ma io lo amo ancora".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali