FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Adoro!", Francesca Cipriani recita i versi di Cicerone: "Sembrano uno spot del detersivo"

Ogni martedì su Mediaset Play il talk show su "La Pupa e il Secchione e Viceversa", condotto da Tommaso Zorzi e Giulia Salemi, ospiterà personaggi provenienti dal mondo della tv e del web

"Questi sembrano la pubblicità di un detersivo", Francesca Cipriani commenta così alcuni versi di Cicerone durante la prima puntata di "Adoro!", il talk show su "La Pupa e il Secchione e Viceversa". La showgirl riscopre la sua "drammaticità" e si cimenta nella recitazione leggendo in studio alcuni stralci delle opere dell'oratore romano. "Non ho mai studiato il latino", tiene a precisare l'ex pupa. 

 

I conduttori del talk, gli influencer Tommaso Zorzi e Giulia Salemi, ogni settimana ospiteranno personalità provenienti dal mondo della tv e del web. Con loro, commenteranno "La Pupa e il Secchione e Viceversa" e si divertiranno tra sfide e scherzi. Nella prima puntata, le ospiti speciali sono state Francesca Cipriani e l'influencer Lilly Meraviglia.

 

L'appuntamento con "Adoro!" è ogni martedì, in streaming su Mediaset Play, prima dell'inizio del programma "La Pupa e il Secchione".

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali