FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Addio a Hideo Azuma, il papà di Pollon e Nanà Supergirl che scelse di vivere da clochard

Il mangaka aveva 69 anni ed era affetto da un cancro allʼesofago. I funerali si sono svolti in forma strettamente privata

 pollon 

E' stato uno dei mangaka più amati, autore di veri e propri cult come "C'era una volta... Pollon" e "Nanà Supergirl", che hanno attraversato le generazioni e sono popolari ancora oggi. Hideo Azuma è morto a 69 anni., stroncato da un cancro all'esofago. La morte risale al 13 ottobre ma la notizia si è diffusa solo ora, dal momento che anche i funerali si sono svolti in forma strettamente privata. E' prevista una cerimonia di commiato pubblico per i prossimi mesi.

 

"L'Uomo Tigre", compie 50 anni il celebre anime diventato cult

 

Quella di Azuma è una storia davvero particolare. Dopo essere diventato celebre con fumetti come Pollon e Nanà, a 39 anni ha deciso di lasciare tutto, famiglia, casa e lavoro, per vivere come un senza tetto, in un bosco poco distante dalla città. Era il 1989 e Azuma non provava più gioia per quel lavoro che gli aveva dato la celebrità. Tornò a casa qualche tempo dopo per poi tornare a fare il clochard un'altra volta tre anni più tardi. Una storia incredibile che poi lui stesso ha narrato in un manga del 2005, "Il diario della mia scomparsa".

 

Heidi, Remi, Goldrake & Co.: i cartoni giapponesi che hanno cambiato la tv

 

Una rosa per "Lady Oscar": l'eroina della rivoluzione francese compie 40 anni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali