FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Maradona sepolto con i genitori a Bella Vista | Scontri tra tifosi e polizia fuori dal cimitero

Lʼavvocato: "Lasciato senza cure per 12 ore". De Magistris: "Già partito lʼiter per dedicargli lo stadio di Napoli"

Morte Maradona, commozione e veglie funebri nelle strade in Argentina

Diego Armando Maradona, morto il 25 novembre dopo un arresto cardiorespiratorio, è stato sepolto nel cimitero "Bella Vista" dove riposano anche i genitori. L'avvocato Matias Morla attacca: "Lasciato senza cure per 12 ore e l'ambulanza è arrivata in ritardo di mezz'ora. Chiederò l'apertura di un'indagine", ha detto. 

  • 27 nov

    Maradona sepolto al termine della cerimonia privata

    Diego Armando Maradona è stato sepolto nel cimitero di 'Jardin de Bella Vista'. Ne danno notizia le tv locali che hanno seguito per tutta la giornata in diretta prima la camera ardente, con gli scontri davanti alla Casa Rosada, e poi il trasferimento del feretro al cimitero e la cerimonia privata prima della sepoltura.

  • 27 nov

    FOTO - Il corteo funebre raggiunge il cimitero

    Addio a Maradona, il corteo funebre raggiunge il cimitero

  • 26 nov

    Scontri con la polizia davanti al cimitero

    Nuovi momenti di tensione tra polizia e sostenitori si sono registrati all'arrivo del carro funebre con il feretro di Diego Armando Maradona al cimitero privato 'Jardin de Bella Vista'. Dopo l'arrivo del corteo, la folla giunta per rendere omaggio al campione ha iniziato ad avvicinarsi alle porte del cimitero, scontrandosi con le forze di sicurezza dispiegate sul posto. Dalla folla sono partite pietre in direzione degli agenti, che hanno risposto con l'uso di fucili con proiettili di gomma. Dopo l'incidente, sembra essere tornata la calma, con la polizia che presidia l'ingresso del cimitero. 

  • 26 nov

    VIDEO - A Napoli l'omaggio dei tifosi: una lunga scia di luce circonda il San Paolo

  • 26 nov

    Il corteo funebre è arrivato al cimitero

    Il corteo funebre con il feretro di Diego Armando Maradona è arrivato al cimitero 'Jardin de Bella Vista', a 35 chilometri da Buenos Aires. Lo rende noto la stampa locale.

  • 26 nov

    Feretro lascia la Casa Rosada

    Il feretro di Diego Armando Maradona ha lasciato la Casa Rosada. Il carro funebre sta attraversando Buenos Aires, scortato dalle moto della polizia, tra due ali di tifosi.

  • 26 nov

    Alle 21 il lungo applauso alle finestre di Napoli

    Un lungo applauso ha unito la città di Napoli in ricordo di a Diego Maradona. Alle 21 i napoletani hanno acceso alle finestre i lumi e le candele e appena è finito il minuto di raccoglimento allo San Paolo hanno a lungo applaudito dai balconi e dalle finestre, scandendo "Diego, Diego". L'appello si era diffuso sui social network e anche sui manifesti affissi oggi in tutta la città e i napoletani lo hanno raccolto, trovando il modo di partecipare al ricordo anche nel periodo di Covid-19 che ha chiuso l'accesso allo stadio a tutti.
     

  • 26 nov

    FOTO - Napoli, a migliaia in Piazza del Plebiscito

    Maradona, corteo a Napoli: a migliaia in Piazza del Plebiscito

    Un corteo di migliaia di ultras napoletani si è mosso giovedì sera da Piazza Municipio ed è giunto nella vicina Piazza del Plebiscito, a Napoli. I tifosi si sono mossi cantanto "Un Maradona, c'è solo un Maradona". Al loro ingresso in Piazza del Plebiscito hanno acceso decine di fumogeni rossi illuminando tutta l'area. I tifosi si sono fermati davanti all'ingresso principale di Palazzo Reale dove è stata posizionata una grande immagine di Maradona.

  • 26 nov

    Nuovi scontri nel centro di Buenos Aires

    Si registrano nuovi scontri tra la polizia e gruppi di tifosi e cittadini nel centro di Buenos Aires, intorno al Palazzo presidenziale, dove è stata allestita la camera ardente di Maradona. La polizia è stata attaccata con pietre e bastoni da piccoli gruppi di tifosi e gli agenti hanno risposto con l'uso di idranti e di lacrimogeni. Secondo quanto riferito dai media argentini, ci sarebbero feriti e arresti. Le immagini trasmesse dal canale America hanno mostrato un poliziotto cadere pesantemente a terra, colpito da pietre e poi preso a calci da alcuni giovani, che sono stati dispersi con spray irritanti lanciati da altri agenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali