FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Tananai adesso pensa in grande: "Nei palasport ho trovato la mia dimensione"

Festa grande per il cantante che ha festeggiato il suo compleanno sul palco davanti a un Forum riempito da undicimila fan. Tgcom24 lo ha incontrato


Tananai adesso pensa in grande: "Nei palasport ho trovato la mia dimensione" - foto 1
Roberto Graziano Moro

Per Tananai è festa grande.

Dopo la data zero a Ponte di Legno e i sold out a Napoli e Roma, Tananai si è preso il Mediolanum Forum, riempito da undicimila persone festanti che hanno cantato dal primo all'ultimo minuto, non solo le hit ma anche una sentita "Happy Birthday" per il cantante che ha festeggiato 28 anni sul palco. Ospiti della serata Biagio Antonacci, Fedez e Mara Sattei, Giuliano Sangiorgi e Andrea Mariano dei Negramaro. "I palazzetti sono una cosa bellissima, ho trovato la mia dimensione e voglio continuare a farli" dice lui che guarda già al futuro.

 

Fotogallery - Il concerto di Tananai al Forum di Assago

 

 

Dopo il trionfo "in casa" Tananai proseguirà il suo tour mercoledì 10 maggio al Nelson Mandela Forum di Firenze e a Padova, sabato 13 maggio al Kioene Arena, prima di continuare il viaggio con la musica nei principali festival estivi. Cinque palazzetti, tre sold out per un totale di 40mila biglietti venduti.

 

Un concerto dalle molte anime

 "Abbiamo una scaletta studiata come un saliscendi di emozioni - avverte lui -, con un concerto diviso a blocchi". E infatti questo è uno show costruito per esaltare le molteplici anime di Alberto Cotta Ramusino (questo il suo vero nome), a proprio agio tanto con i pazzi più scanzonati che con le ballad, come d'altronde ha dimostrato nel suo album "Rave, Eclissi", uscito prima dell'exploit sanremese con "Tango", una canzone che gli ha sicuramente fatto fare un salto di qualità e ha allargato in maniera esponenziale la platea a cui rivolgersi. "'Tango' non ha cambiato la mia concezione della musica ma mi ha responsabilizzato nei confronti del mio pubblico - dice lui -. So che quando esco con qualcosa deve essere con qualcosa in cui credo al cento per cento".

 

Tutte le sue hit e non solo

 Sul palco Tananai è accompagnato dalla sua band, in una formazione più estesa, che vede alle chitarre Riccardo Onori ed Enrico Wolfgang Cavion, alle tastiere Daniel Bestonzo, al basso Lucio Fasino e alla batteria Donald Renda, con la direzione artistica di Stefano Clessi. Una band solida ed eclettica che gli permette di passare agevolmente dal pop al rap con diverse incursioni in ballate intimiste. In tutto sono venti le canzoni che costituiscono lo show, con alcune chicche riservate al Forum e agli ospiti saliti sul palco con lui. Così accanto ai suoi più grandi successi come “Baby Goddamn”, “Sesso Occasionale”, "Abissale" e “Quelli come noi”, con Biagio Antonacci ha duettato su "Sognami", con Fedez e Mara Sattei si è ripreso il tormentone estivo del 2022, "La dolce vita" (con un Forum impazzito a cantare all'unisono) e poi con i Negramaro invece ha duettato su "Estate". 

 

I palazzetti come un grande club

 Anche in contesto così ampio Tananai non ha perso per il gusto per il momento da club: lo ha fatto richiamando i suoi esordi da produttore, con una parentesi specifica dedicata alla console, per far ballare il pubblico con “Pasta”. D'altro canto lui sottolinea come suonare nei palasport alla fine si sia rivelato diverso da come pensava. "È come fosse un grande club, pensavo ci fosse molta più distanza invece c'è anche un lato carnale. I palazzetti sono una cosa bellissima e voglio continuare a farli" afferma. Il gran finale ovviamente è dedicato a "Tango". "Già a Sanremo cantarla mi dava qualcosa, adesso è tosta - sottolinea -. Quando senti la gente cantarla in quel modo… sono proprio contento che quella canzone sia mia".

 

Nessun duetto con Marracash all'orizzonte... forse

 Nelle settimane scorse è circolata la voce che per l'estate Tananai avesse in programma una canzone in duetto con Marracash. Anzi, per molti la cosa era già fatta ma lui nega. "E' uscita sta cosa del duetto confermato ma in realtà ci siamo beccati e, come è normale tra due musicisti siamo anche andati in studio a fare qualcosa - dice lui -, ma non c'è ancora nulla. Poi se nascerà qualcosa... tanto meglio". 

 

Il tour estivo di Tananai

 L’avventura live di Tananai continuerà poi con appuntamenti nei principali Festival della Penisola, a partire da giugno al Cortona Comics di Cortona (AR) e al Mamamia di Senigallia, continuando nel mese di luglio al Sequoie Music Park di Bologna, Brescia Summer Music, Flowers Festival di Collegno (TO), Live in Genova Festival, Pordenone Live, Sonic Park Matera, Arena Musa di Benevento, ad agosto al Suonica Festival alla Spiaggia del Faro di Jesolo (VE), Viper Summer Festival di Cinquale (MS), Zoo Music Fest di Pescara, Oversound Music Festival di Gallipoli (LE), al Roccella Summer Festival di Roccella Jonica (RC), Sotto Il Vulcano Fest di Catania, presso i Cantieri Culturali alla Zisa in occasione del Green Pop Festival di Palermo, esibirsi al celebre Red Valley Festival di Olbia e al Vallecamonica Summer Music di Edolo (BS) (nuova data), per concludere con speciali appuntamenti al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI) sabato 9 settembre e alla Cavea – Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone di Roma venerdì 25 settembre.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali