IL FILM "TI MANGIO IL CUORE"

Venezia 79, il debutto di Elodie da attrice: "La scena di nudo? Nessun problema"

La cantante parla della sua prima volta nel film "Ti mangio il cuore" in concorso nella sezione Orizzonti al Festival del Cinema di Venezia

05 Set 2022 - 08:59
 © IPA

© IPA

Elodie parla del debutto al cinema come protagonista nel film "Ti mangio il cuore" e al "Corriere della Sera" confessa di non aver temuto le scene di nudo. "Nessun imbarazzo. Ho da sempre un rapporto sereno con il mio corpo. Un seno è un seno", spiega. La pellicola diretta dal regista pugliese Pippo Mezzapesa è in concorso nella sezione Orizzonti alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 79 e sarà in sala dal 22 settembre.

Elodie bellissima sul red carpet di Venezia 79

1 di 12
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

"Non mi sono preparata per la scena di nudo - prosegue Elodie - la cosa più importante per me era che si capisse la passione, perché è un film crudo, ed edulcorare una scena di sesso per pudore sarebbe stato sessualizzare in realtà un corpo, la passione e l'amore esistono nella vita di tutti noi". 

Quanto al debutto come attrice, Elodie confessa: "Recitare, rispetto a cantare, mi ha fatto toccare vibrazioni più profonde di me stessa. È un po' come andare in analisi. Lo rifarei e sceglierei anche bene, perché per me è stata una sorta di terapia".

Quanto ai film preferiti, Elodie racconta: "Da ragazzina ho amato molto 'Viola' e 'Schindler's List' che ho visto tante volte. E poi tra i miei preferiti c'è 'Nuono cinema paradiso'. Il cinema, va detto, per me è stato un grande compagno di viaggio, più dei libri".

Elodie è la protagonista di "Ti mangio il cuore", film girato in bianco e nero: l'artista interpreta Marilena, l'affascinante moglie di un boss della malavita che, innamorandosi del figlio di una famiglia rivale, Andrea Malatesta (Francesco Patané), riaccende un'antica faida piena di sangue. Ma Marilena è anche una donna pronta ad affrontare con coraggio le ragioni del cuore e della giustizia. "Ho molte affinità con lei, sarei orgogliosa di una donna del genere che sceglie la vita, che sceglie di parlare con grande coraggio", sottolinea Elodie. Siamo ovviamente in Puglia, tra gli altopiani del Gargano, dove da sempre domina la cosiddetta 'quarta mafia', la più feroce. Nel cast Francesco Di Leva, Lidia Vitale, Brenno Placido, Tommaso Ragno e Michele Placido. 

"Ti mangio il cuore" è il terzo film di Pippo Mezzapesa: "Tutto è nato dall'incontro con il libro omonimo di Carlo Bonini e Giancarlo Foschini, uno studio puntuale sulla mafia garganica, quella mafia che uccide togliendoti la faccia. E poi c'era la storia della prima pentita che mi ha davvero colpito, questa donna con questo amore impossibile da vivere. Punti di partenza l'utilizzo del bianco e nero e avere Elodie come protagonista nel ruolo di Marilena, un personaggio che potrebbe essere paragonato ad Elena di Troia".

Elodie sbarca al Festival del Cinema di Venezia

1 di 15
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri