FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Prince, il dottore che gli prescriveva i farmaci era a casa sua il giorno prima della morte

Ogni giorno emergono nuovi particolari suelle cause della scomparsa del "Folletto": interrogato il dottore che visitò la popstar

La morte di Prince è ancora avvolta nel giallo. E l'inchiesta in corso cerca di fare luce sui farmaci utilizzati dall'artista prima del decesso. Spuntano collaboratori che giurano che si imbottisse di medicinali "per continuare a cantare". C'è chi parla di oppiacei e chi di antidolorifici. Intanto si scopre che il medico che glieli prescriveva, Michael Todd Schulenberg, era casa sua il giorno prima della morte.

Addio a Prince, il Folletto che conquistò il mondo

Si è spento a 57 anni in Minnesota, negli Stati Uniti, l'artista di Purple Rain e di tanti altri capolavori

leggi tutto

Nei confronti del medico era stato emesso un mandato nel quale si rivelava che Schulenberg aveva prescritto farmaci al cantante anche il 20 aprile, il giorno prima della sua morte. Non è stato però precisato quali farmaci siano stati prescritti e se Prince li abbia assunti. La polizia ha anche condotto un'altra perquisizione nella casa di Prince e ha sequestrato documentazione medica nell'ospedale in cui Schulenberg lavorava. Ma la verità è ancora lontana.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali