FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Sequel e remake non piacciono: in aumento i flop al botteghino

La moda delle produzioni hollywoodiane non sta dando i frutti sperati

Sequel e remake non piacciono: in aumento i flop al botteghino

Negli ultimi tempi Hollywood tende al riciclo. Le grandi produzioni non vogliono correre rischi e continuano a riprodurre all'infinito idee già viste, mettendo in cantiere sequel, prequel e remake. Questa moda però sta tradendo le aspettative, con un ritorno al botteghino deludente. Mentre in cantiere ci sono più di 50 sequel e remake nei prossimi tre anni, alcuni titoli già usciti non hanno avuto l'incasso atteso, come "King Arthur" o "Alien".

Tra gli incassi negli Stati Uniti "King Arthur: Il potere della spada" ha guadagnato 38 milioni di dollari (costato 175),  "Alien: Covenant" di Ridley Scott 72 milioni di dollari (costato 97), "Diario di una schiappa: Portatemi a casa" 20 milioni di dollari (costato 22). Nel 2016 "Ben-Hur" aveva totalizzato 26 milioni di dollari, molto pochi rispetto ai 100 milioni di costo di produzione.

Tra i remake o sequel in arrivo usciranno in sala in Italia durante questo 2017 "Paddington 2", "Blade Runner 2049", "Saw 8: Legacy", "IT", "Assassinio sull'Orient Express" di Kenneth Branagh, "Gli Ultimi Jedi" di Rian Johnson, "Amityville: Il Risveglio", "Open water 3", "Daddy's Home 2", "Kingsman: Il cerchio d'oro", "Thor: Ragnarok".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali