FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Robin Williams, accordo sullʼeredità

Alla vedova andrà la villa, ai figli altri beni personali dellʼattoreLʼ11 agosto 2014, la star si tolse la vita nella sua casa di Tiburon, in California

Robin Williams, accordo sull'eredità

La vedova di Robin Williams, Susan Schneider, e Zachary, Zelda e Cody, i tre figli dell'attore, morto suicida nell'agosto del 2014 nella sua casa di Tiburon, in California, hanno raggiunto un accordo per l'eredità. Da diverso tempo andava avanti a una battaglia legale per la spartizione dei beni dell'attore che rischiava di trascinarsi per anni.

Robin Williams, accordo sullʼeredità

I dettagli dell'accordo non sono stati resi noti, ma secondo quanto riferisce l'avvocato di Susan Schneider Williams, alla vedova rimarrà la villa che divideva con l'attore nella baia di San Francisco e riceverà alimenti che le consentiranno di poter mantenere la casa fino alla morte. Alla Schneider andranno anche un orologio indossato spesso da Robin Williams, una bicicletta e i regali delle loro nozze.

Nel mirino della contesa c'erano diversi beni dell'attore che secondo i figli il padre avrebbe voluto tenessero loro dopo la sua morte e accusavano la vedova di volersene impossessare. La disputa con Zachary, Zelda e Cody era nata per alcuni oggetti personali, tra cui premi e memorabilia, collezionati dall'artista durante la sua carriera e custoditi nelle due case di Williams. L'accordo tra gli eredi dovrà ora essere approvato dal giudice.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali