FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ricky Martin bacia teneramente il marito contro l'omofobia

Il cantante posta sui social un video con Jwan Yosef

Un tenero bacio, contro i pregiudizi e l'omofobia. Ricky Martin ha postato su Instagram un tenero video con il marito Jwan Yosef. "Siamo qui in rappresentanza di Siria e Porto Rico! Fratello, grazie per averci reso parte del messaggio", scrive il cantante che partecipa alla clip del cantante portoricano Residente, dove si alternano coppie di tutto il mondo. 

LEGGI ANCHE >

Ricky Martin e il marito Jwan sono diventati genitori per la seconda volta: è nato il piccolo Renn

 

 Ricky sta trascorrendo la quarantena con il marito, l'artista svedese di origini siriane, in una splendida villa in California assieme ai 4 figli, due (i gemelli Valentino e Matteo) avuti dal cantante da madre surrogata quando era single e gli ultimi due, Renn Martin-Yosef e Lucia, nati dopo l'unine con Yosef. 

 


Il bacio assume più importanza perché si quest'anno si festeggia un anniversario molto importante per il mondo Lgbt. Sono infatti passati 30 anni da quando il 17 maggio 1990 l’omosessualità è stata rimossa definitivamente dalla lista delle malattie mentali nella classificazione dell’Organizzazione mondiale della sanità. 

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali