FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Peter Dinklage nei panni di Cyrano incanta la Festa del Cinema di Roma

Nella Selezione Ufficiale la trasposizione dell’omonimo musical ispirato alla pièce di Edmond Rostand

L'idea di "Cyrano" di Joe Wright è quella di affidare al volto straordinario di un Peter Dinklage da Oscar il ruolo di Cyrano de Bergerac: un viso pieno di poesia, spirito e dialettica in un corpo senza appeal. E questo nella rivoluzionaria rilettura musical del testo di Edmond Rostand, passata alla Festa di Roma, a firma del regista de "L'ora più buia" e "Orgoglio e pregiudizio".

 

 

Di scena uno dei più celebri triangoli amorosi di tutti i tempi, che si arricchisce questa volta delle musiche non troppo invasive del gruppo indie-rock americano The National e di una location tutta siciliana: il film è stato infatti girato durante la pandemia, a Noto e anche sull'Etna. Il musical che arriverà nelle sale italiane, oltre a Dinklage, ha nel cast Haley Bennett ("I magnifici 7") nei panni di Roxanne, il grande amore di Cyrano, mentre Kelvin Harrison Jr. è Christian, il bel cadetto di cui si innamora la stessa Roxanne.

 

"Ho sempre amato il genere drama. Tutti i miei film si fanno la stessa domanda: 'Come faccio a mettermi in contatto con gli altri e perché mi capita di non riuscirci?'. Ecco, per me il drama è un tentativo di relazionarmi con gli altri e allo stesso tempo un'espressione della difficoltà nel farlo. In quel giorno di giugno del 2020, mentre eravamo in isolamento, ho avuto la sensazione che ciò di cui avevamo più bisogno fosse una semplice connessione umana. Cyrano doveva essere fatto", racconta il regista in un incontro ravvicinato con il pubblico alla Festa di Roma.

 

In collegamento remoto da Atlanta, Peter Dinklage racconta: "Certo che il personaggio di Cyrano e contemporaneo  Ha trecento anni e ancora parla di noi, della condizione umana. Lui, un po' come me si nasconde dietro tanti sipari. Basti pensare solo alla sue molte lettere inviate a Roxanne sotto falsa identità. Una cosa non molto diversa da quello che capita spesso online, sui social, che non sei mai davvero sicuro di parlare con la persona giusta".

 

Festa del Cinema di Roma, la bellezza di Haley Bennett protagonista sul red carpet di "Cyrano"

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali