FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Motta chiude tre anni di tour: "Per me è cambiato tutto, è tempo di fermarmi"

Il "Chi vince e chi perde Tour" prenderà il via il 25 maggio dal Mi Ami Festival

Motta chiude tre anni di tour: "Per me è cambiato tutto, è tempo di fermarmi"

"Sono anni che sono in giro e queste saranno le ultime date di un tour che in realtà non si è mai fermato da almeno tre anni, come non si è mai fermata la mia voglia di cambiare idea sulle cose". Partirà il 25 maggio, dal Mi Ami Festival a Milano, il "Tra chi vince e chi perde", il nuovo tour di Motta prima di prendersi una pausa. Il nuovo spettacolo prende il nome da una frase contenuta in "Dov'è l'Italia", brano presentato al Festival di Sanremo.

Questo il calendario delle prime date annunciate:

25 maggio – Milano - Mi Ami Festival
02 giugno - Marina di Camerota (SA)- Meeting del Mare
06 giugno - Cagliari – Ateneika Festival
28 giugno - Padova – Sherwood Festival
06 luglio - Perugia – L'Umbria che Spacca
07 luglio - Cremona – Tanta RobbaFestival
12 luglio - Arezzo – Men/GoMusic Festival
17 luglio - Torino – Flowers Festival
01 agosto - Livorno - Effetto Venezia
03 agosto - Siracusa – Maniace – Ortigia
04 agosto – Platania (CZ) - Color Fest
17 agosto - Brescia - Festa Radio Onda d'urto

"Da quando sono partito è cambiato quasi tutto e un po' come la vita una persona passa il tempo a viaggiare per tornare al punto di partenza. Per questo dopo questo tour mi fermerò per un po’. Per tornare bambino consapevole di tutto quello che è successo. L’esperienza di questi anni mi ha aiutato a capire questo, a cercare di essere adulto, forte e fragile nello stesso tempo e a capire quando il silenzio si fa musica", racconta Motta.

Con il nuovo tour, il cantautore suonerà quest'estate nei più importanti festival musicali della penisola e in scaletta alternerà le canzoni di "Vivere o Morire", Targa Tenco 2018 per la categoria "Disco in assoluto", a quelle di "La fine dei vent'anni", Targa Tenco 2016 per la miglior Opera Prima.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE