FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Monica Guerritore celebra Anna Magnani e debutta alla regia

L'attrice presenta l'opera prima "Anna", in occasione dei 50 anni della morte dell'icona del cinema

Monica Guerritore celebra Anna Magnani e debutta alla regia - foto 1
Ansa

Monica Guerritore debutta alla regia con "Anna", film-omaggio per celebrare mezzo secolo senza la Magnani "Celebro la grandezza di Anna Magnani.

Il 2023 sarà il suo anno", ha dichiarato l'attrice a "Domenica in", presentando la sua opera prima alla regia per il cinema e la prima pellicola in assoluto sulla vita di Anna Magnani.

Anna Magnani, mezzo secolo senza la diva italiana

 

Primo film in assoluto sulla Magnani

"Il 26 settembre ricorrono i 50 anni dalla morte di Anna Magnani. Con questa mia prima opera cinematografica conto di riempire un vuoto su di lei. Celebrare coraggio, fierezza e dignità di questa donna, che ha riscattato l'immagine di una Italia umiliata nel mondo", ha raccontato la Guerritore. "E' un dovere del mondo dello spettacolo e per me donna, prima che interprete, raccontarne la vita difficile, l'immenso talento e la forza del carattere. Torniamo a commuoverci per la sua faticosa vicenda umana e riaccendiamo la luce su di lei, un gigante. :

 

Produzione rivoluzionaria

Il racconto di questa produzione artistica porta avanti una rivoluzione: coinvolgere direttamente lo spettatore, ascoltarne la reazione, il respiro, saltando le intermediazioni mediatiche e commerciali. "Leggerò in anteprima nei teatri, nelle scuole, nelle università di tutta Italia gli estratti dalla sceneggiatura. Sarà la prima volta nella storia che un film viene realizzato con il pubblico, con il popolo. Questo film sarà un percorso di tutti. Anna Magnani è di tutti". "Anna" è prodotto dalla Società LuminaMgr di Monica Guerritore, presieduta da Roberto Zaccaria. La produzione ha chiesto per la pellicola il sostegno del ministero della Cultura come film d'interesse culturale nazionale e verrà realizzata anche grazie al supporto economico del progetto Mecenati, il primo token digitale lanciato in Italia e tra i primi in tutto il mondo da un'attrice. 

 

Ha preso vita da sé

Via social la Guerritore ha confidato ai follower com'è nata l'idea del film e il suo incontro magico con la Magnani: "Anna avanza verso di me, nelle stanze della mia immaginazione...fiera, altera... e vinta. Io la osservo e aspetto che parli… Ho avuto a lungo i suoi occhi d'acciaio fissi nei miei ai tempi della Lupa e quegli 'occhi' a tratti prendono il mio posto nel film... ho letto su di lei, pensato a lei, girato attorno a lei, parlato di lei e poi lei nelle stanze della mia immaginazione ha preso vita autonoma e si è scritta da sé la prima scena. Ed è la scena di un rifiuto.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali