FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Cinema, è morta Olivia Newton-John: la star di "Grease" aveva 73 anni

L'eterna Sandy lottava da oltre 30 anni contro un tumore al seno. Il messaggio di John Travolta: "Sarò per sempre il tuo Danny"

olivia newton john
ipa

L'attrice Olivia Newton-John è morta all'età di 73 anni.

Lo ha annunciato il marito, John Easterling, in una nota sottolineando che l'artista è deceduta "serenamente nella suo ranch nel sud della California, circondata da familiari e amici". L'indimenticabile

Sandy

in

"Grease"

ha combattuto contro un cancro al seno per oltre 30 anni.

 


"Chiediamo a tutti di rispettare la privacy della famiglia in questo difficile momento - si legge nel post del marito diffuso sui canali social dell'attrice -. Olivia è stato un simbolo di trionfi e speranza per oltre trent'anni condividendo la sua lotta con il cancro al seno". 


 



 


Da 30 anni lottava contro il cancro -

Il suo calvario era iniziato nel 1992 con un tumore al seno, che inizialmente aveva sconfitto, diventando una fiera e battagliera sostenitrice dello screening del cancro al seno: a Melbourne, in Australia, un centro per la lotta al cancro porta il suo nome. Poi nel 2013 la doccia fredda e la recidiva, estesa anche alla spalla, che l'aveva costretta a rinviare un tour negli Stati Uniti e in Canada. "Paura? No. Mio marito mi è sempre accanto, mi sostiene e sono convinta che sconfiggerò la malattia: questo è il mio obiettivo", aveva spiegato. Nel 2017 le era stato diagnosticato un tumore alla schiena, alla base della colonna vertebrale.


 



 


Il successo nei panni di Sandy -

Nata a Cambridge nel 1948, dopo l'infanzia e l'adolescenza in Australia, nel 1966 Olivia Newton-John si trasferì nel Regno Unito. Era già celebre come cantante country quando nel 1978 fu chiamata accanto a John Travolta per interpretare Sandy, dolce studentessa australiana trasferitasi negli Usa. Il suo amore per il compagno più popolare della scuola, Danny, che le fece abbandonare i vestitini perbene per una tuta in spandex, chiodo e tacchi alti, ha fatto sognare intere generazioni in tutto il mondo. "Grease" è forse il musical più popolare di tutti i tempi, e con la sua rappresentazione degli anni Cinquanta fu un pezzo importante del lancio della moda delle ambientazioni nostalgiche.


 



 


Il messaggio di John Travolta: "Tuo dal primo momento in cui ti ho vista" -

Proprio John Travolta è stato tra i primi a ricordare l'attrice con un messaggio carico di emozione. "Mia carissima Olivia - ha scritto -, hai reso tutte le nostre vite migliori. Ciò che hai fatto è stato incredibile. Ti amo tanto. Ci ritroveremo e saremo di nuovo tutti insieme. Tuo dal primo momento in cui ti ho vista e per sempre! Il tuo Danny, il tuo John".


 


La carriera musicale, da "Long Live Love" a "Physical" -

 Olivia Newton-John iniziò la sua carriera nel mondo della musica, incidendo il suo primo singolo "Till you say be mine". Nel 1974 si classificò al quarto posto all'Eurovision Song Contest con il brano "Long Live Love". Tra i suoi più grandi successi, nel 1981 il singolo "Physical" seguito dall'omonimo album, vincitore di diversi dischi d'oro e di platino. Nello stesso anno fu consacrata dalla stella sulla Hollywood Walk of Fame.


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali