FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

L'appello di Gigi Proietti ai nonni d'Italia: "Siamo d'esempio, restiamo in casa"

I consigli dellʼattore in un video pubblicato su tutti i canali social della Polizia di Stato

In un video pubblicato su tutti i canali della Polizia di Stato, Gigi Proietti ha indirizzato uno speciale messaggio ai nonni d'Italia in questo momento difficile: "Parlo a voi non più giovanissimi, quindi miei coetanei: ne abbiamo visti di momenti difficili, ma vedrete supereremo anche questa". L'attore li ha invitato a rimanere a casa, come sta facendo lui: "Per la tradizione noi anziani dovremmo essere i più saggi e quindi siamo d'esempio alla collettività, restiamo a casa perché più gente obbedisce a questa disposizione e prima finisce tutto, e potremo andare 'ndo ce pare". 

 

Qualche giorno fa Proietti, intervistato a "Un giorno da pecora", aveva aderito all'appello di rimanere a casa: "Io a casa non sto affatto male. Anzi, visto che abbiamo un giardino grande abbiamo anche comprato quattro galline, che fanno già le uova". Aveva poi proseguito, redarguendo chi continua a sottovalutare il problema contagio: "Ho sentito delle interviste a giovani e giovanissimi che non mi sono affatto piaciute, in cui dicevano 'tanto a noi non accade nulla', non rendendosi conto che possono esser portatori, come si diceva un tempo. Non so se non lo sanno o fingono di non saperlo. Viene fuori che il Paese, dal mio punto di vista, reagisce in maniera non sempre accettabile”.

 

Coronavirus e Unità d'Italia, il tricolore sui balconi

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali