FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La musica non ha età: Massimo Bigi debutta a 60 anni, garantisce Enrico Ruggeri

Il cantautore ha pubblicato "Bestemmio e prego", suo primo album


Si può scoprirsi cantautore a 62 anni? Certo, se si ha passato una vita nella musica e si ha la musica nel sangue. Come Massimo Bigi, detto ilBigi, che pubblica "Bestemmio e prego", il suo primo disco, supportato dall’etichetta di Enrico Ruggeri, amico e collega da sempre. L'album, al quale hanno collaborato anche Silvio Capeccia e Andrea Mirò, è stato anticipato dal singolo "Come se fosse facile", con il featuring dello stesso Ruggeri. 

LEGGI ANCHE: Silvio Capeccia rilegge i Decibel con il solo pianoforte: "Il punk è la nuova musica classica"

 

ilBigi è stato per anni, a partire dal 1995, il tour manager di Enrico Ruggeri. Dopo un periodo di assenza, è tornato da lui con un bagaglio di esperienze complicate che hanno prodotto canzoni sofferte e intense, tipiche di chi ha speso la propria vita senza risparmiarsi. Ruggeri, sentendo le canzoni, ha capito di aver avuto vicino da sempre, senza saperlo, una persona geniale e ha deciso di investire con la propria etichetta Anyway Music nel suo estro creativo e nella sua sensibilità.

 

massimo bigi enrico ruggeri
Ufficio stampa

 

Il disco, composto da 10 canzoni cantautoriali dirette e solide, è stato prodotto da Fortu Sacka, bassista della band di Ruggeri che lavorato alla realizzazione del disco allargata a tutti coloro che, ascoltati i brani, hanno deciso di essere della partita, da Andrea Miró a Silvio Capeccia.

 

"Come se fosse facile" è stato uno dei primi brani che ilBigi aveva fatto ascoltare all’amico, una canzone dal sound rock che racconta la fatica di far finta che vada tutto bene, quando invece si sta solo aspettando che qualcosa cambi.

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali