FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼalbum dei Wu-Tang Clan venduto per un milione di dollari... che nessuno riscuote

Il venditore dellʼunica copia del disco del gruppo hip hop è Martin Shkreli, in carcere da qualche giorno. Eʼ conosciuto come "lʼuomo più odiato dʼAmerica"

L'album dei Wu-Tang Clan venduto per un milione di dollari... che nessuno riscuote

Definirlo un disco strano è a dir poco riduttivo. L'opera prima (e unica) della band cult hip hop Wu-Tang Clan ha infatti una storia del tutto particolare. Per registrarla ci sono voluti sei anni in totale segretezza e ne è stata incisa fisicamente solo una copia. Il cd è stato nascosto in una camera blindata di un hotel a Marrakesh. Nel 2015 l'album è stato messo all'asta. Non un'asta qualsiasi: per comprarlo l'acquirente ha dovuto firmare un documento in cui si impegnava a non diffonderne il contenuto prima del 2103 se non in feste private. Adesso quel cd è stato rimesso in vendita a una cifra record ma non finisce qua.

Ad acquistare l'ambita copia è stato Martin Shkreli, spregiudicato imprenditore americano che qualche tempo fa aveva comprato i diritti di Daraprim, un farmaco utilizzato per curare l'Aids.  Come se nulla fosse ne aveva aumentato il prezzo  del 5000% facendolo salire da tredici a 750 dollari. Vicenda grazie alla quale si è guadagnato il soprannome di "uomo più odiato d'America" con cui è diventato noto.

L'8 settembre Martin ha deciso di mettere all'asta il disco che qualcuno ha acquistato per poco più di un milione di dollari.

 

Martin però da un paio di giorni è in carcere. Il suo status di uomo libero gli è stato revocato per aver scritto un post su Facebook in cui offriva 5mila dollari a chiunque gli avrebbe portato una ciocca di capelli di Hillary Clinton. Il post è stato rimosso e Martin si è giustificato dicendo che si trattava di uno scherzo. Ciò non è bastato al giudice e per lui sono scattate le manette.

Ora che "l'uomo più odiato d'America" è in carcere rimane aperta la questione come farà il milionario acquirente ad avere tra le mani il suo cd. Ma quello che preoccupa più Martin probabilmente è come farà lui ad avere il milione di dollari dietro le sbarre.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali