FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Kevin Spacey, tre nuove accuse di molestie sessuali

Le tre aggressioni sarebbero avvenute a Londra tra il 1996 e il 2013

Kevin Spacey, tre nuove accuse di molestie sessuali

Ancora guai per Kevin Spacey, nuovamente nella bufera per tre nuove accuse di molestie sessuali. Stando a TMZ l'attore inglese sarebbe stato denunciato, tra febbraio e aprile, per tre aggressioni avvenute a Londra tra il 1996 e il 2013. La polizia e gli agenti del Child Abuse and Sexyal Offences Command avrebbero già avviato le indagini per verificare i reati.

Secondo la stampa inglese due uomini avrebbero denunciato Spacey a febbraio, per essere stati molestati dall'attore a Lambeth, nel 2008, e a Gloucester, nel 2013. Un terzo uomo lo ha invece denunciato ad aprile, per abusi subiti nel 1996. Spacey era già sotto indagine dopo le accuse di avance sessuali di Anthony Rapp, che nel 2017 aveva denunciato l'attore per gli abusi subiti quando era ancora 14enne. In quell'occasione Kevin si era difeso dicendo di non ricordare, facendo le sue scuse e "sviando" il caso con il suo coming out. Ma alla denuncia di Rapp ne sono seguite molte altre e anche per lui, come per Weinstein, le conseguenze del polverone sollevato dal caso, sono state gravi. Spacey è stato espulso dal suo ruolo in "House of Cards" e la sua fondazione è stata chiusa. Adesso una nuova tegola si abbatte su di lui.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali