FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Irene Cara, morta l'attrice e cantante di "Fame" e Flashdance"

L'artista aveva 63 anni e si è spenta nella sua casa in Florida. Ha vinto il premio Oscar per la miglior canzone originale nel 1984 con il brano "Flashdance...What a feeling" 

Tgcom24

La cantante e attrice Irene Cara è morta a 63 anni.

Era diventata famosa a livello internazionale grazie a hit indimenticabili come "Fame" e "Flashdance... What a feeling", per i film musicali "Fame" e Flashdance", che le valsero un Golden Globe e un Oscar per la miglior canzone. Si è spenta nella sua casa in Florida ma non è stata resa nota la causa del decesso.

 

Irene Cara, le immagini della carriera

 

L'ANNUNCIO - L'annuncio della morte di Irene Cara è stato dato sul profilo social dell'artista dalla sua agente Judith A. Moose, che ha dichiarato: "È con profonda tristezza che a nome della sua famiglia annuncio la scomparsa di Irene Cara. La famiglia di Irene ha chiesto privacy mentre elaborano il loro dolore. Era un'anima meravigliosamente dotata, la cui eredità vivrà per sempre attraverso la sua musica e i suoi film".

 

GLI INIZI E IL PRIMO SUCCESSO - Nata a New York, nel Bronx, il 18 marzo 1959, Irene Cara Escalera (questo il nome completo) aveva studiato musica, ballo e recitazione fin da bambina, apparendo in varie produzioni teatrali e programmi televisivi fin dagli anni 70. Appena ventenne nel 1979 esordisce nel cast della serie "Radici - Le nuove generazioni", ideata e prodotta da Marlon Brando. Ma la sua popolarità esplode nel 1980 grazie al film "Saranno famosi": il suo personaggio è l'aspirante ballerina e cantante Coco Hernandez e canta anche il tema della pellicola, "Fame", che vincerà l'Oscar per la migliore canzone. L'enorme successo del film le procura anche due nomination al Grammy Award nel 1980 come migliore nuova cantante femminile e migliore nuova artista pop.

 

L'APICE DEL SUCCESSO - Nel 1983 Irene Cara raggiunge l'apice della sua carriera musicale con il brano "Flashdance... What a Feeling", scritto in collaborazione con Giorgio Moroder, tema portante del film "Flashdance" di Adrian Lyne, che lanciò la protagonista Jennifer Beals. Il brano riceve l'Oscar per la migliore canzone nel 1984 (e anche il Golden Globe): Irene Cara è stata la prima cantante ispanica a riceverlo come autrice. Grazie alla canzone vince anche il Grammy alla miglior interpretazione vocale femminile pop. Quando "Saranno famosi" diventa una serie televisiva, l'artista non accetta di continuare a interpretare il ruolo di Coco e invece realizza una sitcom semi autobiografica dal titolo "Irene". 

 

IL RESTO DELLA CARRIERA - Nel 1984 pubblica il singolo "Breakdance", che segna il suo ultimo ingresso nella top ten americana (ottavo posto). Successivamente recita in alcune commedie come "Per piacere... non salvarmi più la vita" e "Ore 13: dopo il massacro la caccia", e nel 1987 pubblica il suo quinto e ultimo album, "Carasmatic". Tra la fine degli anni Ottanta e l'inizio degli anni Novanta continua a recitare al cinema, in teatro e in televisione, ma ormai lontana dal successo dei primi anni di carriera.

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali