FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il coronavirus ha ucciso anche Alan Merrill, autore della celebre hit "I love rock'n'roll"

Il frontman del gruppo musicale rock britannico Arrows aveva 69 anni


"Il coronavirus si è preso mio padre stamattina. Mi sono stati dati due minuti per salutarlo...". Così la figlia Laura annuncia su Facebook la morte del padre Alan Merrill, all'anagrafe, Alan Preston Sachs, frontman del gruppo musicale rock britannico Arrows e co-autore (con il chitarrista della band Jake Hooker) della hit del 1975 “I Love Rock’n’Roll“. 


Il brano diventato molto celebre venne più volte ripresa nel corso degli anni, tra gli altri anche da Britney Spears nel 2001. Merrill è diventato famoso tra gli anni Sessanta e i Settanta. A Londra nel 1974 entrò a far parte del gruppo Arrows, poi negli anni Ottanta si trasferì in America dove ha continuato a cantare e ad incidere album. L’ultimo disco risale al 2019 e si intitola “Radio Zero”.

 

 

La figlia Laura ha postato numerosi messaggi sul suo profilo Facebook in cui ha raccontato il suo immenso dolore per la scomparsa dell'amato padre e il dolore per ciò che il mondo sta vivendo: "Dopo averlo visto sono tornata a casa con la speranza ancora nel mio cuore. La città che conoscevo era vuota. Mi sentivo l'unica persona qui e forse in molti modi lo ero. Quando sono entrata nel mio appartamento ho ricevuto la notizia che se n'era andato. Come può essere? Ero al suo concerto un paio di settimane fa...?.

 

 

E poi ancora: "Il denaro non ha importanza.Le persone stanno morendo. Non pensi che succederà a te o alla tua famiglia... ". E raccomandando a tutti di restare a casa annuncia che non potrà esserci nessun funerale e che per il fatto di essergli stata vicina sarà costretta alla quarantena e a sopportare da sola il suo immenso dolore.

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali