FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Happy Days" torna a teatro, con Fonzie & C. è ancora febbre da Anni 50

Al teatro Nazionale Che Banca! di Milano, dal 5 al 7 maggio va in scena il musical tratto da una delle serie tv più celebri di tutti i tempi

"Happy Days" torna a teatro, con Fonzie & C. è ancora febbre da Anni 50 - foto 1
Ufficio stampa

Torna in scena "Happy Days - Il musical".

Lo spettacolo che ha conquistato il pubblico nelle passate stagioni, sarà al Teatro Nazionale Che Banca! di Milano per quattro rappresentazioni, il 5, 6 e 7 maggio. "Happy Days - Il musical", con libretto di Garry Marshall, liriche e musiche di Paul Williams, è ispirato all’omonima e famosa serie tv andata in onda negli Stati Uniti dal 15 gennaio 1974 al 24 settembre 1984 sul network ABC e diventata un enorme successo anche da noi, sin dalla prima messa in onda, nel 1977, fino alle repliche degli anni successivi.

 

Fotogallery - "Happy Days - Il musical"

 

"Happy Days - Il musical", che ha conquistato il pubblico nelle passate stagioni, sta già registrando un record di vendite e, a grande richiesta, è stata aggiunta una replica pomeridiana per la data di sabato 6 maggio. La serie tv, creata da Garry Marshall (autore di molti show televisivi e creatore di serie tv di successo, tra cui "Mork & Mindy" e regista di "Pretty Woman") racconta la vita di una tipica famiglia americana, i Cunningham, nella cittadina di provincia di Milwaukee, tra gli Anni 50 e 60. In Italia il primo episodio venne trasmesso l'8 dicembre 1977.

 

Dalla tv al teatro

 Il musical debuttò nel 2007 al Falcon Theatre a Burbank, California, prodotto e diretto dallo stesso Marshall e ne fu realizzata una versione italiana nel 2011. Con un cast composto da ben trenta artisti tra attori, cantanti e ballerini, la Compagnia i Saltafoss (che festeggia nel 2023 vent’anni di successi) porta in scena due ore di grande intrattenimento sulle trascinanti note del rock and roll anni 50, con un allestimento che fa rivivere sul palco le atmosfere e le sonorità di quell'epoca, ritornate prepotentemente di moda in questo ultimo periodo. Le canzoni sono tutte in italiano - tra cui l'indimenticabile sigla Happy Days - eseguite rigorosamente dal vivo nella tipica polifonia di quel periodo. Sullo sfondo del drive-in Arnold’s si ritroveranno le spensierate vicende dei celebri personaggi televisivi: il mitico Fonzie, con il suo giubbotto in pelle, duro dal cuore d’oro dal fascino irresistibile e vera star dello show; Howard Cunningham, il capofamiglia; sua moglie Marion, casalinga perfetta; i figli Richie e Joanie, detta “sottiletta”; infine il gruppo di amici Ralph, Potsie, Chachi, Alfred, Pinky, Loribeth.

 

Personaggi e interpreti

ARTHUR FONZARELLI “FONZIE”: Davide Procopio

PINKY TUSCADERO: Erika Eizaguirre

RICHIE CUNNINGHAM: Simone Muciaccia

HOWARD CUNNINGHAM: Massimo Vinci

MARION CUNNINGHAM: Maria Teresa Bongiovanni

JOANIE CUNNINGHAM: Antonia Di Piazza

POTSIE WEBER: Gianmarco Messersi

RALPH MALPH: Niccolò Cea

CHACHI ARCOLA: Ivan Fortarezza

LORI BETH: Elisa Azzolini

ALFRED DELVECCHIO: Giuseppe Di Lorenzo

CONTE MALACHI: Luca Ferro

ROCCO MALACHI: Riccardo Giordano

PAULA PETRALUNGA: Gaia Lorenzi

TINA DI GREGORIO: Rebecca Scarpa

LEOPARDO MAC: Riccardo Zinni

LEOPARDO GAT: Davide Tacchinardi

Altri interpreti

Sveva Castoldi, Chiara Confalonieri, Francesca Confalonieri, Beatrice Facchini, Sara Gheorghiu, Giada Lemma, Francesca Magnaghi, Francesco Marotta, Sofia Massa, Adriano Micali, Silvia Pastori, Camilla Restori, Riccardo Rognoni, Matteo Tomasina, Annalisa Trabucchi.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali