FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giordana Angi: "Dopo l’album scrivo un libro-diario... sognando Sanremo"

La cantante seconda classificata ad “Amici” si racconta a Tgcom24 tra il nuovo disco “Voglio essere tua” e tanti progetti

giordana giorgi

Sorride spesso Giordana Angi. Porta i capelli più lunghi, parla piano, si racconta con serenità. L’esperienza ad “Amici” l’ha resa più matura e consapevole. Certo, ora che è molto amata e tutor più semplice, ma anche quando le sbattevano le porte in faccia la cantautrice di Latina non ha mai smesso di crederci. E di scrivere. L’album “Voglio essere tua” è la sintesi perfetta di un equilibrio raggiunto, ma i sogni non si fermano come spiega a Tgcom24: "Sto scrivendo un libro-diario e sogno Sanremo”.

“Voglio essere tua” è un disco che parla d’amore, I sentimenti sono il filo conduttore: “E’ carico di malinconia, ma anche di tanta gioia e forza. Uscita da Amici avevo paura che non avrei avuto tempo di fare un lavoro del genere e invece ce l’ho fatta e ne sono fiera. È un album più leggero rispetto al primo, che rappresentava anche un'altra fase della mia vita”.

 

L’album porta la sua firma interamente: "Scrivendo riesco a capire - spiega - La scrittura mi ha sempre aiutato. Quando la scrittura è parte di te, anche se arrivi stanca a fine giornata, magari alle 4 del mattino pensando a una fidanzata, qualsiasi cosa succeda, porte in faccia comprese, devi continuare a scrivere per te stesso. Io continuerò a farlo per sempre”.

 

Già, la scrittura. Una valvola di sfogo per Giordana che ha in cantiere un libro-diario: “Ho ritrovato delle lettere che ho scritto ad una mia ex prof di letteratura. Mi sono ritrovata completamente diversa. Sono lettere scritte con tanta verità. Trovavo molto carino il concetto di poter far vedere chi sono in una forma che non è canzone, ma prosa. Penso non ci sia nulla di più intimo del diario, è di certo una cosa alla quale sto pensando”.

 

Come sta pensando, senza nasconderlo, al Festival di Sanremo. C’è una canzone che ama particolarmente e che ha intenzione di inviare ad Amadeus: “Dire che non ci penso sarebbe una bugia, sicuramente è un palco importantissimo. Si tratta di una grandissima vetrina per gli autori, festival così prestigiosi non ce ne sono. Ricollegandomi al fatto di credere in quello che dico e che scrivo, sento che c'è una canzone, che vorrei portare. Vediamo che succede, sicuramente non mi dispiacerebbe. Io penso di avercela questa canzone”. Giordana parla anche dell’amore che ha per Mia Martini e anticipa che se dovesse arrivare sul palco dell’Ariston nella serata delle cover sceglierebbe “Stiamo come stiamo” di Mia Martini e Loredana Berté.

 

A Sanremo anche con Alberto Urso? “Perché no? Sarebbe bello. Lui scrive melodie, è un musicista eccezionale, sa dove andare a parare con la sua voce. Per me è un esercizio pazzesco. Lavorare con lui è bellissimo, adoro sentire la sua voce, non avrei mai pensato di poter scrivere per un tenore”.

La Angi da tempo collabora con Tiziano Ferro, quattro brani del nuovo album sono stati scritti da Giordana, e non hai mai pensato di tenerli per se: “Le canzoni le abbiamo scritte insieme. Non ho mai pensato a tenerle per me. Io pensavo a lui e con lui. Per me è un onore poter collaborare con lui, da sempre”. Giordana, che ha scritto per Nina Zilli “Senza Appartenere” portata al Festival 2018, presto collaborerà anche con Laura Pausini: “Me lo ha chiesto lei ad Amici. Quando me lo ha detto mi sono girata indietro... pensavo parlasse con qualcun altro, ma c’ero solo io”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali