FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

GionnyScandal si mette a nudo con il nuovo album “Black Mood”

Influenze emo, testi introspettivi e chitarre elettriche. In uscita il 6 settembre

GionnyScandal si mette a nudo con il nuovo album “Black Mood”

“Desideravo mettermi a nudo senza filtri”. Gionata Ruggeri, in arte GionnyScandal, racconta tutto se stesso nel nuovo album “Black Mood”, in uscita il 6 settembre per l’etichetta Virgin Records. Le 16 tracce segnano una svolta nella produzione dell’artista originario di Matera, considerato uno dei maggiori esponenti nostrani della corrente musicale emo-trap.

Dopo il successo del precedente singolo “Ti amo Ti odio” e dei due dischi d’oroPer sempre” (24 milioni di visualizzazioni per il video ufficiale) e “Solo te e me” (oltre 31 milioni), il giovane talento apre un nuovo capitolo della sua già vasta produzione musicale.

“L’album più completo che abbia mai realizzato” - “Ho iniziato a lavorare un anno e mezzo fa con il mio produttore Sam Lover. Ci ho messo tutto me stesso, sia nei testi sia nelle produzioni, senza censure o ipocrisie”, racconta GionnyScandal, responsabile di aver portato in Italia sonorità inedite vicine all’emo-trap. Il genere, reso noto negli Stati Uniti grazie ad artisti come Lil Peep e XXXTentacion (scomparsi rispettivamente nel 2017 e nel 2018), si differenzia dal rap tradizionale per dei contenuti più emotivi e personali, oltre che per l’uso di sonorità vicine alla musica emo e pop punk. “Nell’album si sentono molto le mie influenze, come il mio passato in una band”, continua il giovane classe 1991, “Sono anche felice di aver suonato tutte le chitarre che sentite nell’album. Dal punto di vista dei testi, ho deciso di non nascondere nulla, di parlare anche di argomenti difficili come la depressione, un male sottile con il quale convivo da un po’ di anni”.

Sound ipnotico e collaborazioni internazionali - “Black Mood” mescola elementi presi da generi come l’emocore e la trap, confermando ancora una volta la capacità di GionnyScandal di muoversi in differenti ambienti musicali. Un suono ricco di suggestioni, ipnotico e incalzante, che cattura sin dal primo ascolto. Masterizzato e mixato interamente negli Stati Uniti, l’album gode di un appeal internazionale, grazie anche alle collaborazioni di artisti cardine del genere emo-trap americano come Global Dan (nel brano Goodbye), Cyrus Yung e Cal Amies.

Dal vivo in Europa e in Italia - L’atteso firmacopie con i fan partirà venerdì 6 settembre, con un doppio appuntamento a Como e Milano, e proseguirà fino alla fine del mese. Le esibizioni dal vivo del “Black Tour” inizieranno invece il 26 Ottobre ad Amsterdam, con altre due date europee a Londra (28 Ottobre) e Barcellona (29 Ottobre). A dare il via al tour italiano sarà la data del 7 Novembre a Napoli, per proseguire l’8 Novembre a Modugno (BA), il 9 Novembre a Catania, Il 14 Novembre a Roma, il 15 Novembre a Firenze, il 17 Novembre a Torino, il 22 Novembre a Bologna, il 23 Novembre a Padova per chiudere in grande stile il 28 Novembre a Milano. I biglietti sono già disponibili su Ticketone.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

BLACK MOOD IN STORE

Un post condiviso da GionnyScandal (@gionnyscandalreal) in data:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali