FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Martedì e venerdì", il ritorno al cinema di Fabrizio Moro

Il film arriva nelle sale il 22 febbraio, Tgcom24 offre una clip esclusiva

"Martedì e Venerdì" segna il ritorno dietro la macchina da presa di Fabrizio Moro e di Alessio De Leonardis a un anno dal loro debutto cinematografico con "Ghiaccio".

Il film arriva nelle sale il 22 febbraio con Medusa Film e Tgcom24 offre una clip esclusiva. Tra gli interpreti Edoardo Pesce, Rosa Diletta Rossi, Giorgio Caputo, Josafat Vagni, Aurora Menenti, Davide Argenti, Adamo Dionisicon Pier Giorgio Bellocchio e con l’amichevole partecipazione di Mirko Frezza.

 

"Martedì e venerdì", il ritorno al cinema di Fabrizio Moro - foto 1
Tgcom24

 

La trama del film

 Marino è in un momento difficile della sua vita. Si è appena separato da sua moglie Simona e può vedere sua figlia soltanto due giorni a settimana, martedì e venerdì. A causa di vecchie tasse non pagate, è costretto a chiudere la sua officina motociclistica. Le difficoltà economiche crescenti e l’incapacità di far fronte a una nuova e complicata gestione della sua vita privata lo spingono a unirsi alla banda di un amico criminale. Rapinano supermercati sfruttando anche la sua abilità come pilota di moto… Quanto riuscirà a mantenere segreta alla sua ex moglie la sua doppia vita? Quanto la sua “nuova attività” metterà in bilico il rapporto con sua figlia?

 

 

La nota dei registi

 "Il protagonista di 'Martedi e Venerdì' è un padre appena separato che si appresta a conoscere questa nuova realtà e dimensione umana e a dover riorganizzare tutta la sua vita - spiegano Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis - La perdita del lavoro e il difficile rapporto da gestire con la sua ex moglie, portano addirittura Marino, questo il suo nome, a compiere scelte sbagliate e a trovare nell’illegalità una via d’uscita. Lo scopo del nostro film è quello di accendere una piccola luce sulla difficile situazione in cui vivono tantissimi padri separati, argomento, purtroppo, tremendamente attuale e di cui si parla sempre troppo poco. L’ispirazione nasce proprio da questo: dal fatto che il punto di vista dei padri raramente viene raccontato. Siamo entrambi genitori separati e, sebbene la nostra gestione personale e familiare abbia raggiunto un equilibrio, per molti purtroppo non è così. Spesso le separazioni diventano uno scontro “madri contro padri”; battaglie, guerre in cui a rimetterci sono solo i figli. La gestione di questo film è stata per noi abbastanza complicata. Sul set rivivevamo spesso situazioni vissute personalmente e che gli attori sono stati in grado di restituirci in maniera realistica. Ci auguriamo che il pubblico possa essere portato a riflettere, noi abbiamo cercato di offrire degli spunti di riflessione attraverso la storia che abbiamo scelto di raccontare".

 

 

"Martedì e Venerdì", le foto dal set del nuovo film di Fabrizio Moro

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali