FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Enzo Salvi preso a calci da uno sconosciuto: "Ha tirato sassi al mio pappagallo, mi chiedo perché?

Lʼattore e comico stava difendendo il suo Fly colpito e abbattuto da un uomo che è poi scappato

Preso a calci da uno sconosciuto, che poco prima aveva tirato dei sassi colpendo in pieno il suo pappagallo Fly. E' la brutta e triste avventura che ha vissuto Enzo Salvi ieri mattina. L'attore e comico aveva liberato, come fa spesso, la bestiola nelle campagne di Ostia Antica. Fly si stava riposando su un palo quando un uomo ha cominciato a prenderlo a sassate. Salvi gli ha intimato di smettere, poi, mentre teneva il suo Fly privo di coscienza tra le mani, lo sconosciuto si è accanito anche su di lui colpendolo più volte.

Tutta la vicenda è stata filmata dall'amico del comico e attore, Luigi, che era con lui proprio per fare delle riprese.  
Il pappagallo adesso è sedato nella sua gabbietta, ma le sue condizioni sono gravi, come si legge nel referto medico che parla di "Frattura cranica con edema delle strutture soprastanti" e di una "evidente lesione lacero-contusa sul frontale destro". 

 

Salvi, che è anche addestratore e presidente dell’Associazione Passione Pappagalli Freeflight, non si dà pace, mentre la polizia sta cercando il folle che è scappato dopo l'assalto.
"Pensavo avesse ucciso Fly", spiega il comico raccontando ciò che è successo: "Mentre stavo inginocchiato con Fly fra le mani credendo che fosse ormai morto, quello è arrivato alle mie spalle e ha cominciato a prendermi a calci. Io ero troppo sconvolto per farci caso, altrimenti sarebbe andata in un altro modo" e aggiunge: "Mi chiedo: perché? Che gli aveva fatto di male quella bestiola così bella e innocente? In quel personaggio ho visto tanta cattiveria gratuita, crudeltà senza senso. Ho paura che possa fare qualcosa del genere con bambini o anziani, per questo spero che lo prendano subito. Deve essere punito".

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali