FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Enzo Gragnaniello: "Per fare la rivoluzione la musica deve colpire lo spirito"

Il cantautore napoletano pubblica "Misteriosamente", il nuovo album al quale hanno collaborato Raiz degli Almamegretta e Nino Buonocore

Enzo Gragnaniello: "Per fare la rivoluzione la musica deve colpire lo spirito"

Si intitola "Misteriosamente" il nuovo lavoro di Enzo Gragnaniello. Un album, il 22.mo della carriera, che arriva a quattro anni dal precedente "Radice". Tra i brani anche alcune collaborazioni con Raiz, il cantante degli Almamegretta, e il cantautore Nino Buonocore. "Sono maturato come persona, sono meno impulsivo - spiega a Tgcom24 -. La musica oggi deve colpire lo spirito: l'unico modo rimasto di fare la rivoluzione è emozionando".

Enzo Gragnaniello: "Per fare la rivoluzione la musica deve colpire lo spirito"

I dodici brani del disco sono stati tutti prodotto e arrangiati da Gragnaniello, che ha lavorato a questo album per quasi un anno, lavorando a fondo su ogni singolo pezzo. "Penso di aver fatto un disco sulle emozioni - spiega -, ogni brano ha un suo mondo di riferimento all'interno".

Come è nata la collaborazione con Raiz sul pezzo che dà il titolo all'album?
E' un brano nato con grande spirito passionale. Avrei potuto anche interpretarlo da solo ma si prestava particolarmente bene alla doppia voce. E quella di Raiz sembrava fatta apposta. Ci conosciamo da tempo e lui ha accettato volentieri.

Nel brano "Che futuro vuoi" parli di futuro ma soprattutto di un presente che deve essere più chiaro...
Dobbiamo capire cosa siamo e cosa vogliamo. Se non capiamo questo non possiamo sapere che futuro vogliamo. E il problema è che sempre di più oggi c'è disorientamento

Come mai hai pensato a Nino Buonocore per questa canzone?
Ho pensato a lui ascoltando il pezzo. C'è una frase ripetuta, 'quale futuro vuoi', e volevo venisse interpretata da una voce delicata ed elegante. Tra l'altro io prima di far cantare qualcosa a qualcun altro chiedo sempre se il pezzo piace e lui ha accettato in maniera entusiasta.

Grazie a questo pezzo Buonocore torna dopo una lunga assenza...
Nino è un grande artista. Che ha la dignità dei grandi artisti che, purtroppo, qualche volta si chiudono in se stessi quando non ricevono quello che avrebbero meritato.

Come nascono le tue canzoni?
Tutte dalla musica. Io creo melodie, ma dentro di esse è come se già ci fossero le parole. Si colgono degli umori che ispirano nella musica, in quel momento c'è un trasporto speciale.

La tua è una carriera molto lunga. Se guardi agli inizi in cosa ti trovi cambiato?
Sicuramente sono maturato come persona. C'è molta meno rabbia e sono più riflessivo. Non è un fatto artistico quanto personale. La rabbia di allora, purtroppo, ha lasciato lo spazio al dispiacere di vedere i giovani di oggi sempre più disorientati dal sistema. Non si rendono conto in quale situazione sociologica si trovano.

Li vedi rassegnati?
No, energia ne hanno e molta. Ma non sanno come indirizzarla. Questa è una società che emargina, non rispetta né la saggezza dei vecchi né la bellezza dei bambini. Noi con la musica dobbiamo colpire allo spirito perché l'unico modo che ci rimane di fare la rivoluzione è emozionando.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali