FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

E' morto Bill Rieflin, batterista di band come King Crimson e R.E.M.

Il musicista aveva 59 anni ed è stato ucciso da un cancro contro cui combatteva da tempo

Stroncato da un cancro contro il quale combatteva da tempo è morto Bill Rieflin, batterista di molte band storiche tra cui Ministry, R.E.M. e King Crimson. Aveva 59 anni. La notizia è stata data da vari amici e musicisti sui social: "Bill Rieflin ha lasciato questo mondo alle 18.50 ora inglese", ha scritto Robert Fripp dei King Crimson su Facebook: "Tracy ha detto a me e a Toyah che la giornata era grigia, ma quando Bill è volato via le nuvole si sono aperte e il cielo è rimasto blu per un quarto d'ora. Vola bene, fratello Bill, la mia vita è stata incommensurabilmente più ricca per averti conosciuto". 

Tra le figure di riferimento per la scena industrial era nato a Seattle nel 1960 e aveva cominciato a suonare alla fine degli anni Settanta in band come Telepaths, Tupperwares e i Blackouts. Fu poi chiamato da Al Jourgensen a suonare con lui nei Ministry, band che ha fatto la storia del metal industrial mondiale. Di quel periodo di collaborazione resta l'album "The Land of Rape and Honey" datato 1988, con il quale Rieflin lasciò un vero e proprio segno.

 


Batterista ma non solo Rieflin dichiarò una volta in un'intervista: "La batteria non è mai stata la mia prima scelta, ma è ciò che serviva in quel momento ad alcune band". Dopo aver suonato con band di alto livello come gli Swans e i Soundgarden, dal 2003 al 2011 Rieflin ha fatto parte dei R.E.M. con i quali ha inciso e suonato live. Dal 2013 ha suonato nei King Crimson di Robert Fripp.

 

 

Tra coloro che lo ricordano e lo commemorano anche il bassista dei Nirvana  Kris Novoselic: "Sono veramente triste di sapere che Bill Rieflin è morto. Una persona onesta e un musicista eccellente".

E Michael Stipe dei R.E.M. ha scritto su Instagram postando una foto che li ritrae insieme: "È con il cuore pesante che apprendiamo la morte del nostro caro amico e consumato batterista, Bill... Ora lui si trova tra tutti i punti più belli delle stelle e noi lo guardiamo con amore - e con la nostra stessa riverenza per la sua bellezza, il suo umorismo, la sua incessante curiosità e, naturalmente, il suo incredibile orecchio musicale, il suo tempo qui con noi è stato prezioso e d'oro...".
 

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali