FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Baby K ci porta nel suo mondo: "Attenti, dopo ogni bacio arriva sempre uno schiaffo"

Dopo il fenomenale successo di "Roma-Bangkok" di questa estate, la rapper pubblica il suo nuovo album "Kiss Kiss Bang Bang"

Baby K ci porta nel suo mondo: "Attenti, dopo ogni bacio arriva sempre uno schiaffo"

E' stata il fenomeno dell'estate 2015. Ma fenomeno vero, perché la sua "Roma-Bangkok" ha fatto numeri da grande hit internazionale. Ora Baby K pubblica "Kiss Kiss Bang Bang", secondo suo album dove la rapper prova a mettere in campo il suo lato più intimo. "Per la prima volta ho messo nelle mie canzoni la mia vita - spiega lei -, spero di portare così il pubblico nel mio mondo. Un mondo fatto di contrasti: a ogni bacio corrisponde uno schiaffo".

Baby K ci porta nel suo mondo: "Attenti, dopo ogni bacio arriva sempre uno schiaffo"

Cinque settimane al numero 1 della classifica dei singoli più venduti, 45 milioni di visualizzazioni del video in due mesi, numero 1 nella Top 50 italia di Spotify ma anche presente nella viral 50 in molti Paesi internazionali. Il successo di "Roma-Bangkok" è letteralmente esploso tra le mani di Baby K che però ora guarda avanti e si concentra sul suo album, un mosaico di cui il pezzo cantato con Giusy Ferreri è solo una tessera. "E' stata un'estate clamorosa - spiega lei - e adesso il viaggio prosegue. Il mio è un mondo eclettico, colorato, sempre sincero. Con questo disco spero di portare la gente dentro quel mondo".

In tutto 14 brani, che rappresentato altrettanti racconti del mondo della rapper, tutti accomunati dalla filosofia del contrasto: bello e nocivo, dolce e amaro, il bacio e il colpo di pistola. Anche "Roma-Bangkok" è nata così. "Il disco era praticamente pronto ma mancava il brano di apertura - spiega Baby K -. I miei produttori (Takagi e Ketra - ndr) mi hanno mandato questo brano, super estivo. Da subito mi ha proiettato in un altro mondo. Era divertente, colorato... Ma volevamo un contrasto sul ritornello, come tutto il disco. Giusy Ferreri ci è sembrata perfetta perché ha un timbro opposto al mio".

Rispetto al passato, in "Kiss Kiss Bang Bang" si fonda elementi di continuità con altri di rottura. I primi sono rappresentati da alcuni temi cari alla rapper ("Continuo a sostenere il principio della femmina alfa. La strada va trovata da sole, con le spalle larghe. In un mondo di uomini l'importante è sembrare sempre più una donna ma pensare come un uomo"), mentre la rottura è nell'approccio dei testi, decisamente più personale e intimo: "Per la prima volta parlo molto di me - spiega -, delle mie esperienze. In passato c'erano le mie filosofie, ma non avevo mai messo la mia vita. Questo è stato un salto importante".

Per il futuro, nonostante un sound evidentemente internazionale, dice di non star pensando a conquiste al di fuori dei nostri confini ("Non è un obiettivo imminente ma non voglio precludermi nulla. Ma in questo momento sono focalizzata sulla realtà italiana"), però intanto "Roma-Bangkok" verrà distribuita in alcuni Paesi esteri. E se in questo album qua e là traspare una voglia di emanciparsi dal rap, i fan non devono preoccuparsi. Almeno non troppo. "Mi piace essere imprevedibile - spiega lei -. Non voglio legarmi alle paranoie di portare avanti tutto il discorso legato all'Hip Hop ma nemmeno buttarmi troppo sul pop. Di sicuro piu vado avanti e più capisco che sono innamorata della creazione delle melodie. Nella mia musica l'unione di rap e melodia ci sarà sempre, ma non credo che diventerò mai una cantante in senso classico".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali