FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Annalisa Minetti, attacco social: “Sei cieca, non dovevi fare figli"

La cantante 42enne è stata presa di mira dagli haters e ha replicato: "Continuerò a condividere la felicità"

Annalisa Minetti, attacco social: “Sei cieca, non dovevi fare figli"

Un foto tenerissima, in cui Annalisa Minetti abbraccia dolcemente la figlia, ha scatenato il putiferio sui social. Gli haters si sono scagliati contro la cantante con messaggi durissimi. C'è chi ha commentato "Sei cieca, non dovevi fare figli" e chi "Io non avrei messo al mondo dei figli che non potrei mai vedere". E l'artista ha subito replicato: "Continuerò a condividere la felicità di crescere i miei figli".

Annalisa, che a 18 anni ha scoperto la malattia, di sfide ne ha vinte tante. A partire dal 1997 quando si presentò a Miss Italia conquistando il settimo posto fino al 1998 quando vinse il Festival di Sanremo fino allo sport, dedicandosi alle competizioni paralimpiche. Non è la prima volta che viene attaccata e come sempre risponde con coraggio.

"Sono solo pochi ignoranti che giudicano la mia vita - scrive la 42enne - il mio ruolo di madre e la mia natura di donna, nonostante questo mi costi fatica e a volta piango da sola di notte chiusa in bagno per la stanchezza io vado avanti. Purtroppo per chi mi augura di restare chiusa in casa, mi vedrete presto in nuove sfide per la musica e per lo sport. E continuerò a condividere la felicità di crescere i miei figli con le tante persone che mi seguono e che sono nel mio cuore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE