FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

Robin Williams, ecco i film che usciranno nei prossimi mesi

Da "Boulevard" a "Una notte al Museo 3", la bravura dell'attore sarà ancora una volta al cinema

- Nei prossimi mesi arriveranno in sala i film postumi di Robin Williams. Dal dramma indie Boulevard firmato dal regista Dito Montiel alla voce del cane parlante Dennis nel mix fantasy Absolutely Anything del 'Monty Python' Terry Jones. Ci sarà anche Una notte al museo 3, dove interpreta il Presidente americano Theodore Roosevelt e la commedia natalizia Merry Frigging Christmas.

    Una grande prova quella di Williams in Boulevard che ha debuttato in aprile, al Tribeca Film festival. Il film, ancora atteso nelle sale, è firmato dal regista Dito Montiel, autore di film importanti, quali "Guida per riconoscere i tuoi santi". Nel film, l'attore scomparso, interpreta Nolan, bancario sessantenne sposato che decide, impulsivamente, di dare un passaggio a un giovane escort. La conversazione con la giovane ragazza lo porta a confrontarsi con la sua a lungo repressa omosessualità.

    Nella commedia natalizia Merry Frigging Christmas di Tristram Shapeero (nelle sale Usa a novembre), interpreta invece Mitch, un capofamiglia divertente alle prese con le incombenze natalizie. A febbraio, nelle sale italiane, arriverà il terzo capitolo del blockbuster comico-fantasy con Ben Stiller, Una notte al museo 3 - Il segreto della tomba dove torna nei panni del Presidente Usa 'Teddy' Roosevelt.

    L'attore ha anche prestato la sua voce per Dennis, il cane 'parlante' di Absolutely anything, la commedia romantica-fantascentifica diretta dal Monty Python Terry Jones. Già uscito nelle sale americane ma ancora inedito in Italia, The Angriest Man in Brooklyn di Phil Alden Robinson. In questa pellicola Robin Williams interpreta Henry, yun uomo che crede di avere ancora soltanto novanta minuti di vita e li passa cercando di rimediare agli errori del suo passato.