DA KICK-ASS A 007

James Bond cambia faccia: offerto il ruolo ad Aaron Taylor-Johnson

Il protagonista di "Kick-Ass" in trattativa per succedere all'agente 007 attualmente in carica Daniel Craig 

19 Mar 2024 - 10:40
 © IPA

© IPA

James Bond sembra ormai vicino a cambiare volto. Dopo mesi di indiscrezioni sul possibile successore di Daniel Craig, ora pare esserci un nome: Aaron Taylor-Johnson. "The Sun" riporta infatti che all'attore 33enne, famoso per il ruolo di "Kick-Ass", è stato ufficialmente proposto il ruolo: "Bond è il lavoro di Aaron, se volesse accettarlo. L'offerta formale è sul tavolo e sono in attesa di una risposta".

Aaron Taylor-Johnson, nuovo James Bond?

1 di 18
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

© Tgcom24

© Tgcom24

Aaron Taylor-Johnson futuro James Bond

  Di possibili candidati per il ruolo, in questi mesi, ne sono proposti parecchi. Un recente sondaggio aveva indicato Idris Elba come il preferito dal pubblico, ma il suo nome era presto stato scartato sia per l'età avanzata (51 anni) sia perché l'attore è già impegnato sul set della serie poliziesca "Luther". In passato anche Liam Neeson aveva declinato l'offerta , in quel caso per colpa della gelosia della futura moglie. Per la stampa britannica è ormai certo che sarà Aaron Taylor-Johnson il nuovo James Bond. L'attore firmerà il suo contratto nei prossimi giorni, per poi prepararsi al grande annuncio. Tesi supportata anche da alcune recenti dichiarazioni dell'attore che, senza sbilanciarsi troppo, ha ammesso: "Trovo affascinante e meraviglioso che le persone mi vedano in quel ruolo. Lo prendo come un grande complimento".

Carriera in ascesa

  Dopo essersi fatto conoscere per i ruoli in "Kick-Ass", "Nowhere Boy" e "Animali notturni", Aaron Taylor-Johnson è pronto a dare una sferzata alla sua carriera. Oltre al ruolo dell'agente 007, infatti, nel 2024 sarà al cinema con il thriller "The Fall Guy", al fianco di Ryan Gosling ed Emily Blunt e apparirà anche nell'attesissimo remake dell'horror gotico del 1922 "Nosferatu", diretto da Robert Eggers e con un cast stellare (Bill Skarsgård, Nicholas Hoult, Lily-Rose Depp e Willem Dafoe).

Christopher Nolan alla regia?

 Per quanto riguarda la regia, invece, era negli scorsi mesi era circolato il nome di Christopher Nolan (che nel frattempo si è portato a casa l'Oscar con "Oppenheimer"). "È estremamente interessato a fare qualcosa di molto diverso con il franchise. Se riesce a fare a modo suo con i produttori, allora è d'accordo", ha fatto sapere una fonte. La presenza di Aaron Taylor-Johnson potrebbe essere un punto a favore di Nolan. I due, infatti, avevano già lavorato insieme nel 2020 sul set di "Tenet", dove l'attore interpretava il comandante militare Ives. 

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri