FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Aperitivo in concerto con Klezmerson e la musica di John Zorn

Secondo appuntamento con la rassegna del teatro Manzoni di Milano. Il gruppo sarà di scena domenica 15 novembre alle 11

"Aperitivo in concerto con Klezmerson e la musica di John Zorn

Secondo appuntamento della 31.ma stagione di "Aperitivo in Concerto". Domenica 15 novembre, alle 11, al Teatro Manzoni di Milano si esibirà il formidabile gruppo virtuoso messicano, Klezmerson. Un ensemble che combina con drammatica teatralità melodie e ritmi della tradizione ebraica d'origine yiddish con influenze latinoamericane, caraibiche, zingare e mediorientali. Per questa prima europea presenteranno "The Book Of Angels: Amon" di John Zorn.

Il gruppo propone la propria originale ricetta facendo uso anche di strumenti peculiari come il dobro, la chitarra jarana o la chitarra huapango, di un'orchestrazione che si rifà profondamente ai suoni dei cosiddetti mariachi e della musica popolare messicana, e di un linguaggio mutuato dal jazz e dall'afro-beat. Un connubio particolarissimo, trascinante e affascinante, che in scena acquisisce una dimensione inarrestabilmente spettacolare, esibendo le nuove frontiere della cultura e della tradizione della Diaspora (gli ebrei giungono in Messico, per quanto nell'apparente veste di Marranos obbligati alla conversione al cattolicesimo, a partire dal 1519. Un'altra ondata migratoria incrementerà la popolazione di origine ebraica subito dopo la Prima Guerra Mondiale, con il crollo dell'Impero Ottomano).

Amatissimi da John Zorn, i Klezmerson, fra le tante pagine musicali, ne interpreteranno le composizioni appositamente scritte per loro dallo stesso Zorn nella sua applauditissima serie "Book of Angels". La loro esibizione, che si annuncia straordinaria, rientra nel più che decennale rapporto fra un artista come John Zorn e “Aperitivo in Concerto”, rassegna che al geniale autore americano ha dedicato non casuale attenzione, votata com'è alla trasversalità, all'alterità e al dialogo fra culture.

La creazione del gruppo (sei membri ufficiali, ma la formazione spesso si allarga) si deve al violista, pianista e compositore Benjamin Shwartz. Semplice ed assurdo al contempo il fine propostosi: offrire una retrospettiva musicale sulle proprie radici ebraiche che tenga conto, attivamente, dell'ambiente socioculturale in cui è quotidianamente immerso, quello delle immense ciudades messicane e delle frizzanti periferias che le circondano.

PER INFORMAZIONI
Teatro Manzoni
via Manzoni 42, Milano
Numero Verde 800-914350
www.aperitivoinconcerto.com
www.teatromanzoni.it
www.Ticketone.it
Call Center 892.101

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali