FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Ue, Di Maio a "The State of the Union" a Firenze: "Se necessario da unanimità a maggioranza qualificata"

"L'Unione Europea è una costruzione unica, un faro di diritti e di civiltà. In linea con questi valori, dobbiamo adeguarlo agli scenari attuali e futuri e alle sfide globali", ha detto

Twitter

La seconda giornata di "The State of the Union" a Firenze si è conclusa con un videomessaggio del nostro ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"L'Unione Europea è una costruzione unica, un faro di diritti e di civiltà. In linea con questi valori, dobbiamo adeguarlo agli scenari attuali e futuri e alle sfide globali", ha detto, sottolineando che non va esclusa la "possibilità di revisione dei Trattati se necessario" estendendo per esempio "il voto a maggioranza qualificata in settori come la politica estera e di sicurezza comune, in cui le decisioni sono ora prese all'unanimità".

"Difesa europea forte chiave per sicurezza" -

"Una difesa europea più forte sarà la chiave per la sicurezza euro-atlantica e globale, in complementarità con la Nato. Tale Unione della difesa dovrebbe svilupparsi nel quadro di una politica estera europea rafforzata, volta a salvaguardare i nostri interessi comuni e i nostri valori comuni, fondata sul rispetto dei diritti umani, dello stato di diritto e della democrazia, anche attraverso un legame transatlantico ancora più solido", ha aggiunto Di Maio durante il suo intervento.


 


Di Maio ha parlato anche della situazione in

Ucraina

. "L'Italia è pronta a diventare uno Stato garante nel quadro di un possibile trattato russo-ucraino che prevede la neutralità di Kiev" e "sostiene un percorso europeo per l'Ucraina", ha dichiarato. "Dobbiamo mostrare unità di fronte all'attacco militare non provocato e ingiustificato della Federazione Russa contro l'Ucraina. Lo condanniamo con la massima fermezza e riaffermiamo il nostro fermo sostegno all'indipendenza, alla sovranità e all'integrità territoriale dell'Ucraina entro i suoi confini internazionalmente riconosciuti. Insieme, come Europa, dobbiamo fare pressione su Mosca e sostenere l'Ucraina", ha aggiunto.


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali