FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Consegnata la 'Legion d'onore' a Ruth Shammah

La cerimonia al Teatro Parenti di Milano con lʼambasciatore francese Christian Masset

di Marco Calindri                                             marcocalindri@libero.it    

 

E’ stata consegnata la ‘Legion d’onore’ a Ruth Shammah, regista e direttrice, termine assolutamente riduttivo in questo caso, del Teatro Franco Parenti di Milano.

Il Presidente francese Emmanuel Macron aveva nominato Ruth Shammah ‘Cavaliere della Legion d’onore’ il 14 luglio scorso ma soltanto lunedì

l’ambasciatore francese, Christian Masset, ha consegnato, a Milano, la prestigiosa onorificenza alla legittima destinataria.

 

E’ certamente un meritato riconoscimento per l’appassionato impegno con il quale, Ruth, ha diffuso la cultura teatrale non solo a Milano ma in tutta Italia.

Ruth Shammah, di origine francese, si è dedicata giovanissima al teatro collaborando con il Piccolo Teatro di Milano di Paolo Grassi e Giorgio Strehler per poi dedicarsi, insieme al compagno d’arte e di vita, Franco Parenti, alla nascita del Teatro, prima chiamato ‘Pierlombardo’ e poi, mancato Franco, intitolato definitivamente ‘Teatro Franco Parenti’.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali