FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Insieme ad AIRC nella ricerca contro i tumori infantili

uno speciale reportage per mostrare i risultati delle vostre donazioni

Sabato 15 febbraio  i riflettori si accendono su un’importante ricorrenza: la Giornata Mondiale contro i Tumori Infantili.

Ogni anno il cancro colpisce circa 1.400 bambini fino ai 14 anni e 800 adolescenti tra i 15 e i 19 anni. Grazie all’impegno di medici e ricercatori, che hanno studiato e compreso le caratteristiche delle neoplasie dei più piccoli e sviluppato nuovi trattamenti, oggi circa l'82% dei bambini e l'86% degli adolescenti è in vita cinque anni dopo la diagnosi. Ma non possiamo fermarci.

AIRC - Fondazione per la ricerca sul cancro, non si è mai fermata nella sua missione, e oggi più degli altri giorni ci invita a partecipare con un contributo per permettere ai loro progetti di ricerca di individuare cure sempre più precise ed efficaci per i piccoli pazienti. 
Con Fabbrica del Sorriso abbiamo fatto molto per AIRC, e lo speciale reportage che segue è una testimonianza, oltreche un sentito ringraziamento, per raccontare come ogni piccolo gesto può contribuire a una grande e nobile causa. 

 

Continuiamo a sostenere la ricerca di AIRC chiamando il 45521 da telefono fisso per donare 5 o 10 euro, o tramite uno o più SMS sempre al 45521 per donare 2 euro.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali