FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sud Africa, diventa padre il primo uomo ad aver ricevuto un trapianto del pene

Il 21enne si dovette sottoporre allʼintervento a causa di alcune complicazioni dovute ad una circoncisione mal eseguita

Sud Africa, diventa padre il primo uomo ad aver ricevuto un trapianto del pene

In Sud Africa il primo uomo ad aver mai ricevuto un trapianto di pene sta per diventare padre. Dopo appena tre mesi il giovane di 21 anni aveva potuto riottenere una piena funzionalità urologia e sessuale anche se la sensibilità nervosa non era stata ancora del tutto riacquistata. I medici avevano definito il risultato dell'operazione "un miracolo": in tutto il mondo sono stati eseguiti solo tre trapianti del pene su pazienti.

A rendere noti gli incredibili risultati del trapianto al convegno della Società italiana di urologia (Siu) a Venezia è stato l'urologo sudafricano Andre' Van Der Merwe che aveva operato il giovane a cui era stato amputato il pene a causa di una estesa infezione dovuta ad una circoncisione fatta con strumenti chirurgici non sterilizzati.

"Il tessuto cavernoso umano responsabile dell'erezione," ha commentato Vincenzo Mirone, segretario generale Siu, "è estremamente delicato e complesso. Le tecniche usate da Van Der Merwe e dai suoi colleghi dell'università di Stellenbosch sono molto simili a quelle impiegate per il trapianto di faccia: la vera sfida, infatti, è riuscire a unire tra loro vasi e nervi dal diametro inferiore ai 2 millimetri". 

La complessità dell'intervento è tuttavia controbilanciata dai benefici: tutti e tre i pazienti operati hanno avuto un pieno recupero di tutte le funzionalità, urologiche e sessuali. Il dottor Mirone, però, ricorda: "I risultati dipendono molto dalla condizione di partenza e sono ovviamente migliori su persone giovani e sane e soprattutto se il trauma è limitato. Un sessantenne iperteso difficilmente potrebbe ottenere un recupero brillante come quello del primo paziente operato".

Le circoncisioni sono una pratica molto diffusa in Sud Africa ma non sempre sono eseguite con strumentazione sterile portando a 250 casi all'anno di amputazioni del pene dovute ad infezione. Per tutti questi uomini il trapianto è la sola speranza per riottenere una piena funzionalità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali