FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Incontro con la talentuosa cantante jazz Letizia Onorati

"Notes and words" è il titolo del nuovo lavoro discografico della cantante leccese

"Notes and words" è il titolo del nuovo lavoro discografico della talentuosa cantante jazz leccese Letizia Onorati, per la prima volta nelle vesti anche di compositrice. In "Notes And Words" sono proprio io, "presento" me stessa e la mia idea di musica, con composizioni ed interpretazioni, dice l'artista, gradita ospite di “Jazz Meeting”.

La sua passione per la musica inizia sin da piccola e all'età di otto anni comincia a studiare canto con l'insegnante Elisabetta Guido.
Letizia ha studiato negli anni con importanti esponenti del panorama jazz nazionale e internazionale come Roberta Gambarini, Rachel Gould, Mark Sherman, Jerry Bergonzi, Francesco Petreni, Maria Laura Bigliazzi, Mauro Campobasso, Fabrizia Barresi, Bob Stoloff che la sceglie per una borsa di studio e Paolo Di Sabatino diventato suo pianista, arrangiatore e produttore artistico.
È stata solista del coro gospel "A. M. Family" e ha partecipato al progetto "Le sacrè en musique" ideato da Elisabetta Guido e dalla manager internazionale della danza Sofia Capestro. Ha collaborato con Flavio Boltro, Giovanna Famulari, Max Ionata, Mirko Signorile, Sachal Vasandani, , Barbara Errico (Italian Jazz Awards 2011), Tia Architto, Sergio Corbini.  

Da maggio 2015 avvia un percorso di perfezionamento con la grande Tiziana Ghiglioni.

Ci fa piacere in particolare ospitarla in occasione del "Jazz Day 2018", dal momento che lo scorso anno ha partecipò all'iniziativa promossa dall' Unesco all' Istituto di Cultura Italiano a Bruxelles.
"Notes And Words" vede Letizia Onorati non solo nel ruolo di cantante ed interprete, ma per la prima volta, anche di compositrice.
"Scrivere e raccontare esperienze vissute è uno "step" in più, oltre all'interpretazione vera e propria", dice la cantante, "che va parallelamente con la composizione e mi porta ad una modalità di espressione più dettagliata, che mi arricchisce sia dal punto di vista musicale che umano.  In "Notes And Words" sono proprio io, "presento" me stessa e la mia idea di musica, con composizioni ed interpretazioni".

​ Un ruolo fondamentale è quello di Paolo di Sabatino compositore della maggior parte dei brani e direttore artistico del progetto, che suona sia il piano acustico che il Fender Rhodes.
"Il mio rapporto artistico con lui è importante ed è iniziato molti anni, fa quando presi parte alle sue masterclass, per questo è un onore avere il suo sostegno artistico"

"Notes And Words" è nato dalla necessità di trovare un nuovo linguaggio di espressione?
 Si, perchè è un disco che già a partire dal titolo mi dà la possibilità di poter immettere "note e parole" e rappresenta il risultato finale di un percorso di ricerca, con un linguaggio dalla forte matrice jazz, ma aperto ad altre influenze con i generi musicali che ascolto e che mi piacciono; oltre al jazz anche: funk, soul e musica brasiliana. In questo periodo ho costituito un forte legame artistico con gli altri musicisti, a partire da Flavio Boltro già trombettista dell'indimenticabile Michel Petrucciani, poi Max Ionata al sax, uno dei sassofonisti più apprezzati in Italia. Non posso non citare la ritmica, "cuore pulsante" di qualsiasi band, con: Glauco di Sabatino, fratello di Paolo, alla batteria, Daniele Mencarelli al basso, Bruno Marcozzi alle percussioni ma anche il "crooner" newyorckese Sachal Vasandani che duetta con me nel brano "Notes And Words" che si è talmente appassionato al progetto, da volersi unire a noi nei concerti, seguiti dal pubblico con massiccia presenza passione ed entusiasmo.

Nel disco spiccano una accattivante versione di "Yesterday" dei Beatles e lo standard "Stella By Starlight", dove sia Letizia che i musicisti che la accompagnano riescono a "trasmettere" emozioni profonde.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali