FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Consultazioni di Draghi fino a sabato | Berlusconi: "E' l'alto profilo da noi richiesto" | Partiti Centrodestra da soli ai colloqui, Salvini: "Liberi di parlare" 

Di Maio: "M5s ha il dovere di ascoltare Draghi, il rispetto istituzionale prima di tutto". Meloni frena: "FdI non lo sosterrà. Renzi: "Maggioranza ci sarà"

Mario Draghi al Quirinale per l'incarico

Pubblicato il calendario dele consultazioni (termineranno sabato) del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi per la formazione del nuovo governo. L'ex presidente della Bce ha accettato con riserva l'incarico conferitogli dal presidente Mattarella. Nel M5sDi Maio chiarisce che il Movimento "ha il dovere di ascoltare il premier incaricato". Per Zingaretti, "Draghi può portare l'Italia fuori dall'incertezza". Il Centrodestra andrà separato alle consultazioni. Salvini attende di parlare con Draghi.. Berlusconi apre: "La scelta di Draghi va nella direzione che abbiamo indicato".

  • 04 feb

    Iniziate le consultazioni - VIDEO

  • 04 feb

    Direzione Pd: sì unanime a linea Zingaretti su Draghi

    La Direzione nazionale del Pd, riunitasi in via telematica, all'unanimità ha espresso voto favorevole sull'ordine del giorno presentato e sulla relazione del segretario Nicola Zingaretti. Lo rendono noto i Dem.

  • 04 feb

    Toti: "Disponibili a Draghi ma no a riedizione vecchia maggioranza"

    "Abbiamo ribadito a Draghi che guardiamo con grande disponibilità allo sforzo che sta facendo con grande attenzione e con spirito propositivo. Abbiamo detto a Draghi che ci auguriamo che questo possa essere un governo che sommi le migliori energie del Paese, non la riedizione della maggioranza che ha già governato, ma una cosa a cui si possano aggiungere tutte le sensibilità senza sbarramenti o veti". Lo ha detto Giovanni Toti, leader di Cambiamo, al termine delle consultazioni con il presidente incaricato Mario Draghi. 

  • 04 feb

    Lupi: "Draghi autorevole, ci sarà secondo giro di consultazioni

    "La sua è una figura autorevole e forte, è una risorsa e una grande opportunità per l'Italia". Lo ha detto Maurizio Lupi, in rappresentanza delle componenti Idea, Noi con l'Italia, Usei, Cambiamo, Alleanza di centro, dopo le consultazioni con Mario Draghi. "Ci sarà un secondo incontro - ha aggiunto - un secondo giro".

  • 04 feb

    Gruppo Europeisti Maie Senato: "Governo sia politico, noi disponibili" - VIDEO

  • 04 feb

    Zingaretti: "Il Pd auspica una a maggioranza larga ed europeista"

    "Sarebbe molto importante che tutte le forze dell'alleanza", cioè Pd, M5s e Leu, "collaborassero convinte" alla maggioranza del governo Draghi, con un allargamento in Parlamento alle forze "moderate, liberali, socialiste". Questo "aiuterebbe la stabilità dell'esecutivo, gli darebbe forza e credibilità in Italia e nel mondo". Lo dice il segretario del Pd Nicola Zingaretti in direzione. "Possiamo lavorare con una linea chiara e una proposta di governo credibile per l'Italia", sostenuta da "una maggioranza ampia ed europeista", sottolinea.

  • 04 feb

    Giorgetti: "Draghi è un fuoriclasse che non può stare in panchina"

    "Draghi è un fuoriclasse come Ronaldo. Uno come lui non può stare in panchina". Lo afferma il vicesegretario della Lega Giancarlo Giorgetti parlando del premier incaricato.

  • 04 feb

    Zingaretti: "Dal Pd un contributo al governo Draghi"

    "Si è aperta una fase del tutto nuova. La personalità di Draghi è di assoluta forza e grande valore. Può essere la soluzione per portare l'Italia fuori dalla situazione caotica e dal rischio di paralisi che la crisi ha determinato. Credo il Pd debba contribuire al successo di questo tentativo, con i propri contenuti e il proprio contributo". Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti in direzione.

  • 04 feb

    Crimi: "Il reddito di cittadinanza è un punto fermo"

    "Sento già qualcuno appellarsi al presidente incaricato affinché tolga il reddito di cittadinanza, una misura che in questi mesi ha anche fatto da scudo al rischio di tensioni sociali. Sabato prossimo andremo alle consultazioni con il presidente incaricato. Ascolteremo attentamente quanto avrà da dirci e porteremo al tavolo il M5s con la sua storia, le sue battaglie e le sue visioni. E, chiaramente, fra queste il reddito di cittadinanza e' uno dei punti fermi. Perché, oggi più di ieri, nessuno deve rimanere indietro". Così il capo politico M5s Vito Crimi. 

  • 04 feb

    Tabacci: "Draghi occasione da non sprecare"

    "L'occasione non la si può sprecare e l'appello di Mattarella, così coraggioso e inatteso, che è la conseguenza di questa crisi che ci ha tolto il respiro e la pazienza". Lo ha detto Bruno Tabacci, in rappresentanza di Centro Democratico - Italiani in Europa, componente del gruppo Misto alla Camera, dopo e consultazioni con il presidente del consiglio incaricato, Mario Draghi. Da Mattarella, ha aggiunto, è arrivata "una frustata".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali