FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Stefano Cucchi, ministro Trenta: "In tanti dobbiamo chiedere scusa"

Incontro tra il titolare della Difesa e Ilaria Cucchi

Stefano Cucchi, ministro Trenta: "In tanti dobbiamo chiedere scusa"

"Io credo che dobbiamo chiedere scusa in tanti, sono molti quelli che dovevano vedere e non hanno visto. C'è' stata disattenzione". Lo ha detto il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, al termine dell'incontro con Ilaria Cucchi. "Io ho rispetto per la famiglia Cucchi e per il calvario che ha vissuto - ha aggiunto -, ma rispetto anche l'Arma e i carabinieri che ogni giorno garantiscono sicurezza".

Nessun commento è arrivato invece a caldo da Ilaria Cucchi subito dopo l'appuntamento con il ministro. In un post su Facebook la sorella di Stefano ha voluto ringraziare Trenta esprimendo rispetto per i carabinieri ma, allo stesso tempo chiedendo rispetto per il processo in corso: "Chiedo scusa ai giornalisti che ci stavano aspettando - afferma Ilaria Cucchi - ma non me la sono sentita di rilasciare dichiarazioni. Non era quella la sede per una cittadina normale come me. La ministra della Difesa è stata estremamente umana e gentile nei nostri confronti però visto come è andato l'incontro, non per responsabilità sua, non mi sentivo di dire nulla. Rispetto profondamente l'Arma dei Carabinieri ma vorrei che vi fosse uguale rispetto per il processo in corso per far luce sulla morte di mio fratello".

All'incontro al ministero durato oltre un'ora ha partecipato anche l'avvocato della famiglia Fabio Anselmo e il comandante generale dei Carabinieri Giovanni Nistri: e proprio con quest'ultimo ci sono stati alcuni momenti di freddezza; un confronto teso tra la stessa Ilaria e il generale soprattutto in relazione agli accertamenti che l'Arma sta conducendo sui militari coinvolti nella vicenda. E' stato questo il motivo che ha spinto Ilaria a non incontrare la stampa al termine dell'incontro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali