FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salvini: "Sono sicuro che il governo cadrà, non vanno d'accordo su nulla" 

Il leader della Lega a "Live - Non è la dʼUrso": "Andranno a casa perché scopriranno che gli Italiani hanno bisogno di risposte"


 

"Questo governo cadrà per i suoi litigi, non vanno d’accordo su nulla". Il leader della Lega, Matteo Salvini, tocca diversi argomenti nel suo faccia a faccia con cinque personaggi dello spettacolo a "Live - Non è la d'Urso". Per Salvini, l'alleanza tra Cinque Stelle e il Partito Democratico non durerà a lungo, nonostante il 3-3 ottenuto alle recenti elezioni regionali: "Andranno a casa perché scopriranno che gli Italiani hanno bisogno di risposte. Ne sono sicuro". Poi una battuta sulle affermazioni del premier Conte, che ha chiuso al rinnovo di "Quota 100": "Ha dato il diritto alla pensione e al lavoro a tanti italiani. Cancellarla? Dovranno passare, democraticamente parlando, sui nostri corpi".

 

Per quanto riguarda il centrodestra, Salvini ha escluso la possibilità di un avvicendamento al vertice con Zaia, vero trionfatore in Veneto: "Zaia ha stravinto nella sua regione e siamo molto soddisfatti di lui - ha spiegato in studio - ma sarà il governatore del Veneto per i prossimi cinque anni perché siamo persone serie. Lui è stato eletto e sarà al suo posto per tutto il suo mandato". Infine, l'ex ministro ha parlato anche dell'aumento di stipendio ottenuto dal presidente dell'Inps, Tridico: "Vi sembra normale che il presidente dell’Inps si aumenti lo stipendio mentre la cassa integrazione di tanti italiani non viene ancora pagata dopo 5 mesi?"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali