FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Salvini appeso", bufera su post di candidato consigliere Pd nel Torinese

Fabio Tumminello ha pubblicato un selfie su Instagram che lo ritrae davanti alla scritta. Lo stesso Tumminello si è poi scusato

polemica, pd, salvini appeso, tumminello

A una settimana delle Comunali di Venaria Reale, alle porte di Torino, è polemica per un post di candidato consigliere del Pd, Fabio Tumminello, che ha pubblicato un selfie su Instagram che lo ritrae davanti a una scritta su un muro: "Salvini appeso". La foto ha suscitato la reazione del segretario locale del Carroccio, Andrea Cerutti: "Queste azioni - ha dichiarato - nulla hanno a che vedere con il confronto politico". Tumminello poi si è scusato.

"Il messaggio "Salvini appeso", trasmesso dal giovane candidato del Pd, non lascia spazio alle interpretazioni - ha sottolineato Cerutti- e va condannato fermamente da tutti, anche e soprattutto dal partito a cui Tumminello appartiene".

 

 

Lo stesso Tumminello è corso ai ripari e ha tolto il post scusandosi. "Ho pubblicato su Instagram una storia con un post ironico legato ad un murales presente in una via del centro di Torino - ha ricostruito -. L'ironia è come la pipì, se esageri, la fai fuori dalla tazza. E questa volta ho esagerato io. Ho provveduto ad eliminare la storia e chiedo scusa a tutti coloro che si siano sentiti offesi da questa mia esternazione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali