FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Riscatto anni di laurea, ecco quanto costerà secondo il decreto

Per chi ha meno di 45 anni la possibilità di "incamerare" gli anni di studi ad una cifra molto ridotta. Ma lʼassegno finale non sarà più "pesante"

Riscatto anni di laurea, ecco quanto costerà secondo il decreto

Un ammontare uguale per tutti di 5.241,30 euro di contributo annuo da pagare per ogni anno di studio. Costerà quindi di meno riscattare la laurea per aumentare gli anni di anzianità pensionistica contributiva. La norma, prevista dal decretone, stabilisce infatti una modalità di contribuzione ridotta possibile fino a 45 anni d'età.

Lo sconto - calcola la Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro - è sostanzioso: un lavoratore in regime contributivo, che guadagna 40mila euro avrebbe infatti pagato circa 13.200 euro l'anno, in pratica il 60% in più.

L'assegno finale non sarà più vantaggioso - Se però normalmente riscattando il periodo di studi aumenta la anzianità assicurativa e contributiva, cioè salgono gli anni di contributi accantonati e aumenta la misura dell'assegno di pensione (questo perché aumenta il montante contributivo che genererà l'assegno pensionistico), con la versione "light" varata dal governo aumenta la anzianità assicurativa e contributiva ma non aumenta il valore della pensione.

Come avviene oggi il calcolo - Se il periodo di laurea è successivo al gennaio 1996, il calcolo per il riscatto di quegli anni si determina in base all'aliquota Irpef (la stragrande maggioranza dei lavoratori dipendenti è nell'aliquota del 33%) sulla retribuzione lorda del richiedente moltiplicata per gli anni di studi per i quali si chiede il riscatto. Si tratta quindi di cifre molto considevoli e ovviamente riguarda chi un lavoro ce l'ha. Ma anche chi è inoccupato potrebbe chiedere il riscatto. In questo caso si utilizzano le aliquote dell'assicurazione generale obbligatoria (Ago) applicate al reddito annuo minimo imponibile degli artigiani e commercianti. In tutti i casi di riscatto c'è la possibilità di rateizzare in 10 anni i contributi da versare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali