FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Reggio Emilia, si candida a 94 anni per il consiglio comunale

Eʼ stata tra le prime donne italiane a esercitare il diritto di voto il 2 giugno del 1946

Reggio Emilia, si candida a 94 anni per il consiglio comunale

Ha 94 anni ed è pronta a scendere in campo alle elezioni amministrative del 26 maggio a Reggio Emilia. Una storia di tenacia e grande impegno civico quella di Maria Teresa Branduzzi. Tra le prime donne italiane a esercitare il diritto di voto il 2 giugno del 1946, l’anziana è laureata in ingegneria civile, ha insegnato matematica, nel 1965 è stata eletta al Parlamento sardo come indipendente con il Pci e a Verona è stata tra le fondatrici di Cgil Scuola. Dal 2002 vive a Reggio dopo aver abitato a Londra, Parigi, Berlino, in Svizzera e in California.

La 94enne ha deciso di correre per la carica di consigliera comunale con la lista civica "Reggio è", che sostiene la candidatura di Luca Vecchi, sindaco uscente del Pd. Branduzzi è la più anziana in lista e nella foto appare con la candidata più giovane: la studentessa 18enne Diarra Diouf.

Il programma - Come riporta la Gazzetta di Reggio, il programma propone la gratuità del sistema educativo zero-tre anni, prevede la revisione delle politiche sulla casa e proposte su lavoro e ambiente, nonché il rilancio della cultura con un assessore dedicato e un più deciso impegno sul fronte della legalità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali