FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Redditi, alla Camera Tremonti e Rossello i più ricchi | Soumahoro dichiara 9mila euro

Le dichiarazioni dei parlamentari della XIX legislatura sono sul sito internet di Montecitorio. Letta arriva a 350mila euro, Conte a 34mila. Tra le donne il patrimonio più alto è di Cristina Rossello

Tgcom24

Con un reddito imponibile di 1.583.899 euro, è Giulio Tremonti il deputato con la dichiarazione fiscale più alta.

L'ex ministro delle Finanze, eletto con Fratelli d'Italia, dichiara poi la proprietà di nove, tra immobili e terreni, tra il Veneto e Pavia. Arriva a un reddito di 9.150 euro lordi invece Aboubakar Soumahoro, il deputato eletto tra le fila di Alleanza Verdi e Sinistra Italiana e passato successivamente al Gruppo Misto a seguito del ciclone giudiziario abbattutosi sulla moglie e la suocera. Nella scheda di Soumahoro, risulta anche la proprietà, al 50%, di un immobile a Roma. Tra le donne il patrimonio più alto è di Cristina Rossello (FI). In arrivo anche i dati sui senatori.

 

Redditi, alla Camera Tremonti è il più ricco | Soumahoro dichiara 9mila euro

 Le dichiarazioni dei parlamentari sono state pubblicate sul sito Internet della Camera. All'appello manca ancora quella del premier Giorgia Meloni, ma la maggior parte è già consultabile.

 

Tra quelle note ci sono le dichiarazioni del segretario del Pd Enrico Letta e del leader M5s Giuseppe Conte. Il deputato "Paperone" è, come detto, l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti, che un reddito imponibile al 2021 di circa un milione e mezzo. All'estremo opposto, tra i redditi più bassi, compare Aboubakar Soumahoro.

 

 

Tra le donne il patrimonio più alto è di Cristina Rossello, in passato avvocato di Berlusconi ed eletta nelle fila di Forza Italia. La deputata dichiara oltre 2,1 milioni di euro, con quattro fabbricati di proprietà tra Savona, Finale Ligure, Milano e Bruxelles e tre (a Londra) in comproprietà. Siede inoltre nei Cda di 6 società (tra cui il Monza calcio Mondadori) e di una - la Immobiliare Leonardo - è presidente.

 

Tra i banchi dell'opposizione il segretario Dem Enrico Letta dichiara un imponibile di oltre 350mila euro, mentre la deputata Maria Elena Boschi, 98mila euro. Molto più in basso il leader del M5s Giuseppe Conte, che dichiara poco meno di 35mila e una Jaguar del '96.


Nei banchi della maggioranza spiccano i redditi del ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida (103.505 euro) e del presidente della Camera Lorenzo Fontana (99.465).

 

E ancora spulciando le documentazioni patrimoniali dei deputati, si legge che quelli della maggioranza, ma non solo loro evidentemente, sembrano puntare sul mattone. Molti di loro, infatti risultano proprietari o comproprietari di diversi fabbricati, case, garage, terreni ma detengono anche auto d'epoca.

 

Salvatore Caiata, ex deputato M5s oggi in FdI, noto per essere proprietario del Potenza Calcio (al 15%) e con diversi immobili a Siena (tra cui anche una chiesa) e una Alfa Romeo Spider d'epoca, dichiara quasi 128mila euro. Lo stesso vale per Riccardo De Corato (FdI), proprietario di diversi immobili a Milano e provincia, Fabio Rampelli (FdI), proprietario di case a Terracina e San Felice Circeo.

 

Galeazzo Bignami (FdI) dichiara intorno ai 100mila euro e 11 proprietà a vario titolo tra Bologna e provincia. Edmondo Cirielli (FdI), viceministro degli Esteri, dichiara 197mila euro e vari terreni e immobili nella provincia di Salerno. La gran parte, insomma, ha un reddito imponibile tra i 100 e i 130mila euro.

 

Tra le opposizioni spicca, dopo Enrico Letta, il magistrato del M5s Cafiero De Raho con 188mila euro. Il leader pentastellato Conte. Non possiede neanche una casa la candidata alla segreteria del Pd, Elly Schlein, che dichiara 88mila euro di reddito imponibile.

 

Il Senato non ha ancora reso disponibili questi dati. 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali