FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Quirinale, Salvini: "Serve un tavolo di confronto, lunedì chiamerò tutti i leader"

Il segretario della Lega: "Voglio tutti i partiti, dal più grande al più piccolo. Noi protagonisti della scelta". Renzi risponde: "Il ruolo di kingmaker stavolta tocca a voi"

Il centrodestra "è centrale, non solo strategicamente ma numericamente. La Lega ha l'onore di guidare un centrodestra che ha le carte giuste per essere protagonista della scelta di un Presidente della Repubblica che, finalmente, non abbia in tasca la tessera del Pd". E' quanto afferma Matteo Salvini, annunciando un tavolo di confronto per lunedì "con tutti i segretari dei partiti, dal più piccolo al più grande".

Salvini non ammette parole di troppo nel confronto e avverte: "Qualcuno ha la spocchia di sedersi intorno a un tavolo dicendo "e pero' non può essere di centrodestra, quello è populista, l'altro sovranista. Non c'è un articolo 1 bis della Costituzione che dica che il Presidente della Repubblica debba sceglierlo il Pd". Il premier non desidera un Presidente che sia "mio amico o della Lega ma vorrei che il prossimo permetta a chi vince le elezioni il diritto di governare senza se o senza ma". 

 

 

Il commento di Renzi - Il centrodestra "ha dei numeri in maggioranza: da Fratelli d'Italia a Forza Italia il 45% dei grandi elettori. Il ruolo di kingmaker stavolta tocca a voi". E' quanto afferma il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, parlando dell'elezione del Presidente della Repubblica sul palco della manifestazione di Fdi  "Atreju". Di quel ruolo Salvini si fa subito portavoce, intestandosene la centralità. Già nei giorni scorsi, peraltro, si era parlato di un dialogo in atto tra Carroccio e Iv in merito al futuro capo dello Stato: colloqui e trattative in atto tra le due forze politiche per un profilo "super partes". E su Casini Renzi dice: "Ha la caratteristica, come Pera e Violante. Tutti quelli che hanno fatto i presidenti della Camera o del Senato hanno una carta in più".

 

 

"Il punto è se il centrodestra - conclude il leader di Italia Viva - prende una iniziativa insieme o no. Stavolta o la destra si incarica di fare una proposta complessiva o dal 20 gennaio si devono cercare le ragioni migliori per cercare tutti insieme un arbitro".

 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali