approvato l'emendamento

Premierato: "Sì del Senato alle norme sulla crisi di governo" | Le senatrici dell'opposizione occupano i banchi dell'esecutivo

Prima dell'approvazione dell'emendamento all'articolo 7 del ddl, la seduta era stata sospesa

13 Giu 2024 - 17:01
1 di 6
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Il Senato ha approvato l'emendamento del governo all'articolo 7 del ddl sul premierato elettivo, che contiene il secondo pilastro della riforma, con la regolamentazione delle crisi di governo, compreso il potere del premier eletto di ottenere lo scioglimento delle Camere dal presidente della Repubblica. In favore hanno votato i gruppi di maggioranza. Contrarie, invece, le opposizioni. Al vaglio di Palazzo Madama ora manca solo l'articolo 8, che nelle intenzioni della maggioranza dovrebbe essere approvato entro questa sera per arrivare al voto finale martedì 18.

La riforma costituzionale che introduce il premierato all'italiana - INFOGRAFICA

1 di 1
© Withub © Withub

© Withub

© Withub

Caos nell'aula del Senato

 Prima dell'approvazione, l'aula di Palazzo Madama era stata al centro delle polemiche. Dapprima, durante il voto degli emendamenti al premierato, i senatori delle opposizioni hanno sventolato il Tricolore e, in risposta, quelli della maggioranza hanno intonato l'Inno di Mameli. La vicepresidente Licia Ronzulli ha quindi sospeso la seduta. Successivamente, tutte le senatrici dei gruppi di opposizione hanno occupato i banchi del governo impedendo la ripresa dei lavori e delle votazioni.

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri