FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Giorgia Meloni: "La mafia è meno visibile, ma continua a fare affari" | "In Europa ho smentito i pronostici"

"Sono una persona pragmatica, che aiuta a risolvere i problemi quando si possono risolvere"

Giorgia Meloni: "La mafia è meno visibile, ma continua a fare affari" | "In Europa ho smentito i pronostici" - foto 1
Ansa

Secondo Giorgia Meloni, il fatto che la mafia "oggi sia meno visibile negli attentati, non vuol dire che non continui a fare i propri affari".

Anzi, sottolinea il premier, "è un momento in cui abbiamo molti investimenti, il Pnrr, bisogna essere estremamente fermi. Usano le nuove tecnologie, usano qualsiasi cosa. Bisogna essere veloci e mettersi continuamente in discussione". Commentando la scelta di Politico di indicarla come leader più influente d'Europa, ha detto: "Ho banalmente smentito i pronostici, lavorando e dimostrando che puoi essere credibile e rispettato se dici quello che pensi e che gli altri non hanno il coraggio di dire".

Giorgia Meloni: "La mafia è meno visibile, ma continua a fare affari" | "In Europa ho smentito i pronostici" - foto 2
Tgcom24

"Mi si guardava come se fossi un marziano, un mostro, un impresentabile, una persona con cui non si potesse avere a che fare", ha proseguito Meloni. "Dopo un anno tutti hanno imparato a conoscermi: sono una persona pragmatica, che dice le cose in faccia, che cerca di risolvere i problemi, che quando dice sì è sì e quando deve dire no, dice no. Le persone ti rispettano di più di quelli che in privato ti sorridevano sempre e poi cercavano di fregarti. Si diceva che l'Italia sarebbe stata isolata a livello internazionale, che l'economia sarebbe crollata, perso i soldi del Pnrr... invece...".

 

 

Dl Caivano, "lo Stato c'è, basta zone franche in Italia"

 Il premier ha poi parlato del Dl Caivano: "Credo di aver fatto semplicemente il mio dovere. Caivano non è l'unica realtà italiana che vive una condizione di difficoltà, quello che stiamo cercando di fare è dimostrare che si possono combattere le zone franche, in Italia è pieno di zone franche, dove lo Stato si è voltato dall'altra parte, ha indietreggiato. Non sono una persona che si fa intimidire, lo Stato non si deve fare intimidire. Lo Stato c'è".

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali